I nostri
video su

  1. Faenza

    famosa in tutto il mondo per le sue ceramiche, mostra notevoli testimonianze di una storia millenaria.

    1

    Itinerari proposti

Faenza - Città della Ceramica

  •  

    Percorrendo la Via Emilia, Faenza si trova esattamente tra Forlì ed Imola.
    Posta ai piedi dei primi rilievi dell'Appennino faentino, è sede vescovile della diocesi Faenza-Modigliana.

    I comuni che confinano con Faenza sono: Bagnacavallo, Brisighella, Castel Bolognese, Cotignola, Riolo Terme, Russi, Solarolo e Forlì.

    Faenzaè molto conosciuta per la produzione di ceramica.

     

  •  

    La città di Faenza ha origini romane.
    Fu intorno all'anno 1000 che Faenza conobbe il periodo più fiorente che raggiunse il culmine nell'età della signoria dei Manfredi.
    Nel 1859 Faenza diventò parte dello Stato della Chiesa.

    Da ricordare che nel 1891 nacque a Faenza il leader storico del socialismo italiano Pietro Nenni, considerato tra i padri della Repubblica.

     

  •  

    Museo Internazionale delle Ceramiche
    Il museo è stato fondato nel 1908.
    Gli archivi del museo sono suddivisi per tipologia: archivio fotografico, catalogo delle raccolte, fototeca storia della ceramica, archivio storico e depositi.
    Visitando il museo si possono ammirare ceramiche provenienti da tutto il mondo e di epoche diverse.

    Piazza della Libertà
    La Piazza della Libertà di Faenza è dominata dalla facciata del Duomo e fiancheggiata dalla bellissima Fontana Monumentale di stile barocco.
    Sempre in stile barocco troviamo anche la Torre civica. Antistante al Duomo si può ammirare la caratteristica loggia detta "dei Signori e degli Orefici".
    Infine bellissimi palazzi del primo '900 mostrano eleganti decori liberty.
    La Piazza della Libertà ci mostra stili molto diversi tra loro ma che regalano un'armonia tutta particolare.

    Museo Civico di Scienze Naturali
    Il più importante e completo museo scientifico-naturalistico della Romagna.
    Le collezioni esposte al museo civico di scienze naturali sono: ornitologica e entomologica Malmerendi, minerali, fossili e reperti speleologici del Gruppo Speleologico Faentino e importanti resti paleontologici scoperti nel territorio faentino.
    Il museo si trova al centro "Domenico Malmerendi".
    Annesso al museo si può visitare il giardino botanico.

    Piazza del Popolo
    Le origini della piazza sono antichissime.
    Uno dei punti più significativi di Faenza.
    In Piazza del Popolo si trovano gli edifici di età medioevale: Palazzo del Podestà e Palazzo del Municipio.
    Entrando in Piazza del Popolo si può ammirare la Torre dell'orologio.

     

  •  

  1. Faenza, la città della Ceramica

    Faenza e le sue maioliche Scopri il dettaglio

Locali selezionati

Faenza

  1. Osteria del Mercato

    Faenza

    0546.046546 cod.277

  2. Osteria di Sant'Agosti

    Faenza

    0546.046546 cod.278

Effettua il login

Accedendo al sito potrai commentare e aggiungere i locali alla lista di preferiti

Username

Password

Non sei ancora registrato? Registrati ora

Registrazione Utente

Accedendo al sito potrai commentare e aggiungere i locali alla lista di preferiti

Nome

E-mail

Username

Password

 

Accetto la Privacy

 

Iscrivimi alla newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli ultimi aggiornamenti, le Ricette, gli itinerari culinari direttamente sulla tua casella di posta

Nome

Email

 

Accetto la Privacy

Segnala un locale

Il locale non è presente su Romagna a Tavola? Invia una segnalazione, verrà contattato dal presidente della nostra aggregazione Massimo Marcocchi.

Nome Locale

Località

Telefono

Web

Segnalato da

Nome e Cognome

Email

 

Accetto la Privacy

 

Sono proprietario del locale

Web TV