A Bagno di Romagna ha inaugurato il “Bosco del Benessere”

Il “Bosco del Benessere”.

 

Il Bosco del Benessere

 

 Per chi è amante della giornate all’aria aperta, rilanciamo una notizia di qualche settimana fa.

A Bagno di Romagna ha inaugurato il “Bosco del Benessere”: un percorso in 9 tappe che dal centro del paese arriva alla costa collinare. Un progetto nato con il desiderio di completare l’offerta termale dando la possibilità di godere della natura del territorio di Bagno di Romagna.
Si tratta, per così dire, di un “bagno di foresta” con  una vera e propria immersione nella natura adatta a dare un beneficio non solo in termini psicologici ma anche psicofisici.

Passi lenti, respirazione, pause, esercizio fisico con sforzo moderato, immersi nella natura sono il modo con cui le guide accompagneranno i visitatori attraverso il movimento controllato, un ritmo cardiaco non martellante e allo stesso tempo, ad ogni passo, si respirerà aria pura incontaminata e si imparerà ad osservare e ad ascoltare la natura in sincronia con il proprio ritmo interiore andando poi a completare, con defaticamento e rilassamento, il proprio percorso all’interno degli stabilimenti termali.

Il “Bosco del Benessere” è stato progettato e realizzato da EsploraMontagne, associazione di Guide del Parco nazionale delle Foreste Casentinesi che ha sede nel territorio. Impostato a tappe, tabellate in italiano e inglese, si può fruire in autonomia o con l’accompagnamento più strutturato e dinamico offerto da una guida ambientale specializzata in Forest Therapy.

L’anello completo è costituito da 1,4 km, con un tempo di percorrenza indicativo di 2,5 ore.

Un percorso facile e adatto a tutti che inizia dal centro del paese per un totale di 3 km andata e ritorno. Per ognuna delle 9 tappe si troveranno tutte le informazioni e le tabelle con le peculiarità benefiche. Eccole le differenti tappe: Radura dell’abbraccio, Torrente dell’armonia, Pendio delle giovani piante, Viale della consapevolezza, Spirito dell’abete, Macchia della meditazione, Conca della tranquillità, Sentiero della pace interiore, Cammino dell’infinito. Il percorso non è però adatto ai passeggini, si consiglia uno zaino porta bimbi.
Aperto tutto l’anno, offre la possibilità di fruire anche di pacchetti terme più escursione.

Oltre alle varie tappe di “immersione in foresta”, il percorso dispone anche di spazi per attività, letture, conferenze ed eventi musicali. La visita guidata è organizzata una volta alla settimana ma è possibile prenotare un’escursione guidata per gruppi contattando l’Associazione guide del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, EsploraMontagne.


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni!

📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER