Sagra e Palio dell’uovo a Tredozio, due giorni di festa per celebrare la Pasqua

 

Quanti giochi, quante sfide e quanti piatti a base di uova conoscete? La fantasia dei 1.200 abitanti di Tredozio, ha fatto sì che, in questo piccolo borgo in provincia di Forlì-Cesena, nei giorni di Pasqua e Pasquetta si ripeta ormai da 54 anni un appuntamento che unisce gusto e tradizione, gioco e divertimento: la Sagra dell’Uovo.

La Sagra e Palio dell’uovo, nasce dall’antica usanza della battitura delle uova sode ed è un rito che in passato si svolgeva proprio nel giorno di Pasqua per propiziare l’arrivo della primavera: l’uovo infatti è il simbolo di nascita per eccellenza.

A Tredozio domenica 21 e lunedì 22 aprile 2017, vi attende un ricco programma di sfide divertenti e originali: dalla battitura dell’uovo alla gara delle “sfogline”, dalla ricerca delle uova nel pagliaio al campionato nazionale di mangiatori di uova sode, fino alla divertente battaglia delle uova crude.

Il Palio vero e proprio si animerà però il giorno di Pasquetta, quando la sfilata di carri allegorici colorerà di allegria le vie del borgo, accompagnata da figuranti in abiti rinascimentali. A scandire il ritmo della giornata la musica della banda del paese.

Ma con l’uovo si sa, non si gioca solamente. Sulle tavole romagnole l’uovo è il protagonista indiscusso di un susseguirsi di eccellenze culinarie, prime tra queste l’impasto e la sfoglia.

Ecco allora la Gara delle Sfogline, momento in cui l’abilità manuale delle arzdore romagnole è supportata dal mattarello e dall’olio di gomito. Per l’occasione, Gilberto Rabiti, patron dell’Agriturismo Ridiano e campione dell’ultima edizione, non aspetta altro che confrontarsi con la passione e l’esperienza delle cuoche romagnole.

Per i più golosi non mancherà una selezione dei migliori piatti della zona, la maggior parte dei quali ovviamente a base di uova: tagliatelle, frittate, dolci e fiumi dell’immancabile rosso di Romagna, il Sangiovese.

Il programma della Sagra sarà condito da tanti appuntamenti culturali tra cui la mostra d’arte “La strada delle uova”, un circuito  organizzato all’interno dei palazzi storici del borgo. Una grande festa e tanti giochi delle tradizione agreste, per trascorrere due giorni in allegria con gli amici o la famiglia, senza dimenticare i piaceri della buona tavola.

Programma della Sagra


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni! 📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER