Appunti di degustazione: Agriturismo Il Carro di Lugo

La Carro si trova nella piccolissima località di Zagonara (500 abitanti) che fa parte del comune di Lugo. L’agriturismo sorge in piena campagna, ospitato dentro un casale rustico ristrutturato in modo affascinante, circondato da un parco rurale. In estate deve essere molto bello poter cenare all’aperto. Roberto, il proprietario e gestore della Carro, è molto affabile e cortese. Precisa che propone una cucina a immagine della sua persona: semplice e genuina, in effetti, è quello che io mi aspetto da un agriturismo che si rispetti.

L’ambiente è rustico, senza televisore, con arredi tipicamente rurali che riportano al nome del posto. Osservo, il bancone all’ingresso montato su di un antico carro agricolo d’epoca, c’è anche un registratore di cassa appoggiato su di una botte da vino. Altri elementi tipici del posto: il vecchio jukebox e i quarantacinque giri da ascoltare, i vari orologi a pendolo, strumenti a fiato, attrezzi agricoli.

 

Ingresso - Agriturismo Il Carro di Zagonara di Lugo (Ravenna)

 

Ci fanno accomodare per la cena, l’arredamento è composto di: sedie impagliate, tavoli di legno scuro con tovagliette stile osteria di carta paglia: I menù sono scritti con il gesso bianco su lavagne che sono spostate da un tavolo all’altro, caratterizzando il locale.

 

Agriturismo Il Carro di Zagonara di Lugo (Ravenna) - Ambiente

 

Parte la nostra esperienza con un tagliere misto: un assaggio di salumi, gnocco fritto e polenta. Il titolare propone la polenta nella variante alle rape rosse. In Romagna con lo gnocco e la polenta si abbina sempre lo squacquerone, e devo dire che la rapa rossa dentro la polenta ci sta proprio bene. Tra gli affettati il salame è il re, Roberto lo fa produrre da un artigiano della zona e l’insaccato ricorda i sapori genuini di una volta.

 

Il Tagliere dei Salumi - Agriturismo Il Carro di Zagonara di Lugo (Ravenna)
Il Tagliere dei Salumi gnocco fritto e polenta

 

Dopo, si prosegue con un piatto grande composto di quattro primi di pasta fatta in casa: il classico cappelletto romagnolo ripieno di formaggio e parmigiano ben fatto, appetitoso, condito con ragù. Strozzapreti al radicchio rosso e sangiovese, non molto saporiti ma gustosi. Ravioli di zucca con noci, mascarpone e semi di papavero, delicati e veramente buoni. Ravioli di patate con maggiorana e pancetta, mirabili.

 

Primo piatto - Agriturismo Il Carro di Zagonara di Lugo (Ravenna)
Quattro primi di pasta fatta in casa

 

Finiamo la degustazione con un assaggio di dolci? Sì! La proposta dessert consiste in due fatte di  crostata con ingredienti differenti: una alla crema mou l’altra con marmellata di pera passacrassana e albicocche (mescolate insieme) prodotto tutto in loco: Poi, una classica zuppa inglese con ciambella romagnola e per rinfrescare il palato yogurt greco con frutti di bosco.

 

La Crostata | Agriturismo Il Carro di Zagonara di Lugo (Ravenna)
Crostate con gusti diversi: una alla crema mou e l’altra con marmellata di pera passacrassana e albicocche (insieme)

 

Yogurt - Agriturismo Il Carro di Zagonara di Lugo (Ravenna)
Yogurt greco con frutti di bosco.

 

Tutto il pasto è stato accompagnato da un ottimo vino rosso della casa prodotto dalla vigna di Roberto: Sangiovese-Cabernet, dal colore rosso scuro che ben si adattava ai piatti gustati, per acidità e giusto grado di tannicità.

Al Carro è possibile trovare anche i primi in brodo che, appartengono alla nostra tradizione, c’è un menù vario e per passare una serata in compagnia è l’ideale. Lo consiglio per il cibo squisito e l’ottimo rapporto qualità – prezzo.

 

13/01/2020
Alessandra Folli