Appunti di degustazione: I Tre Re a Poggio Torriana

I Tre Re - Poggio Torriana

 

Prosegue il nostro viaggio alla scoperta dei locali della Romagna. Questa settimana la nostra ‘cronista del gusto’ Silvia  ha visitato il Ristorante I Tre Re Poggio Torriana.

Ecco cosa ci ha raccontato.

A pochi chilometri dalla suggestiva Santarcangelo salendo sui colli di Torriana troviamo il Relais 4 stelle “I Tre Re”.

Mi accoglie, sorridente, Guendalina figlia dello chef Maurizio Salvigni.

Il relais a gestione famigliare dispone di sedici camere, un ristorante con centotrenta coperti ed una splendida terrazza con vista sulla riviera che viene prevalentemente utilizzata nel periodo estivo o per matrimoni e banchetti. All’interno troviamo un maestoso camino pronto a riscaldare le fredde serate invernali in un ambiente elegante e intimo ma allo stesso tempo accogliente e familiare.

Presente anche una fornita cantina, in cui alla presenza di un sommelier, vengono effettuate delle degustazioni con gli ospiti del relais.
La particolarità del locale è indubbiamente l’uso di farine adatte alle clientela celiaca sia all’interno del ristorante sia per le colazioni durante il soggiorno degli ospiti, mantenendo intatti i sapori della tradizione.
Altro punto di forza l’utilizzo della verdura dell’orto dello stesso relais che attesta la qualità a chilometro zero variando il menù con il tempo delle stagioni.

Il primo piatto che mi propone chef Maurizio Salvigni è uno Sformatino alle melanzane con formaggio di fossa e Parmigiano invecchiato 24 mesi con bacche rosse e polvere di melanzana accompagnato da piada, focaccia, pane alla curcuma e bollicine della cantina.

 

Sformatino alle melanzane - I Tre Re - Poggio Torriana

 

All’assaggio il tortino è morbido, scioglievole al palato. La salsa al formaggio dal sapore deciso si sposa divinamente alla delicatezza del sapore delle verdure. La parte croccante è data dalla buccia di melanzana passata in padella. L’accompagnamento del pane ed altre specialità fatte in casa sono il giusto connubio con la delicatezza del piatto.

Il secondo piatto proposto in degustazione è uno Strozzaprete con variazione di zucchine e mazzancolle. Ciò che mi colpisce è la scioglievolezza dello strozzaprete fatto in casa. Come mi spiegherà poi lo chef è composto da farine di tipo diverso: mais, riso e tapioca. Non è il solito strozzaprete. Ha quel quid in più. La bisque della mazzancolla rende il piacevole sapore di mare, accompagnando la dolcezza della zucchina tagliata in modo irregolare, fatto che aggiunge il grado giusto di croccantezza al piatto. Le mazzancolle freschissime si accostano divinamente alla morbidezza dello strozzaprete.

 

Strozzaprete con variazione di zucchine e mazzancolle - I Tre Re - Poggio Torriana

 

Concludendo l’esperienza a “I Tre Re” posso dire che, la piacevolezza dell’accoglienza, il calore del locale e la bontà dei piatti nonchè la strategica posizione con vista sulla riviera lo rendono adatto a qualsiasi occasione piacevole e da ricordare.

Silvia Crudi


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni! 📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER