Appunti di degustazione: L’Osteria I Tri Scalen – Imola

Trovo davvero interessante scoprire i locali in giro per la Romagna, ristoranti e trattorie che esprimono il patrimonio gastronomico della nostra terra. Oggi siamo a Imola, qui la nostra “cronista del gusto” Alessandra è andata a trovare L’Osteria I Tri Scalen.

Ecco cosa ci ha raccontato.

Il centro storico di Imola è un intreccio di vie, vicoli, portici,  piazze e piazzette. Sei circondato da  palazzi antichi dai grandi portoni e ovunque volgi lo sguardo c’è un’osteria, un ristorante o una trattoria.

Questa sera la mia meta è L’Osteria I Tri Scalen (I Tre scalini), che sono quelli che si trovano all’ingresso per entrarvi.
Dalla storia decennale, l’osteria è stata rilevata da Alessandro e Daniele nel 2010. Presenta un ambiente rustico dalle dimensioni contenute e si sviluppa in due sale. Nella prima c’è il bancone del bar con le spine della birra. Qui alcuni tavoli si accompagnano alle sedie e altri con panche, nel classico stile della birreria. Alle pareti foto in bianco e nero ricordano il passato, con scene contadine, ed avventori delle osterie di una volta. Sulle mensole c’è spazio per alcuni strumenti musicali come un’organetto e diversi boccali da birra. La mise en place è rustica e semplice e in linea con l’ambiente, tovagliette all’americana di carta paglia.

La ragazza che ci accoglie, disponibile e cordiale, ci lascia scegliere il tavolo. Daniele –  lo chef  – ci saluta dalla cucina che è il suo regno, mentre  Alessandro si occupa della sala e del bar. Diamo uno sguardo al menù per decidere cosa assaggiare. La nostra scelta cade su dei Crostini misti che, ci vengono serviti dopo una breve attesa, tre grandi fette di pane casereccio, uno con salsiccia e formaggio, uno con squacquerone e rucola ed uno gorgonzola e pancetta:  davvero molto buoni.

 

Crostini | Osteria I Tre Scalen di Imola
Crostini misti: tre grandi fette di pane casereccio, uno con salsiccia e formaggio, uno con squacquerone e rucola ed uno gorgonzola e pancetta

 

A seguire arrivano anche i nostri primi:  Passatelli squacquerone e pancetta affumicata e Tortelli di patate al formaggio di Fossa. L’affumicato della pancetta è un ottimo contrasto alla morbidezza dello squacquerone: con i passatelli si sposano alla perfezione entrambi.

 

I Passatelli | Osteria I Tre Scalen di Imola
Passatelli squacquerone e pancetta affumicata

 

I Tortelli di patate sono coperti, direi proprio nascosti da una crema di formaggio di fossa, dal gusto deciso tipico di questo pecorino, ma ben equilibrata che, senza stancare il palato, lascia  assaporare pienamente anche il ripieno dei tortelli.

 

I Tortelli | Osteria I Tre Scalen di Imola
Tortelli di patate al formaggio di Fossa

 

Per accompagnare la cena, Alessandro ci ha proposto un Cigno nero (Terra e Sale Brisighella) un vigneto di sangiovese di circa 30 anni, che giace su un deposito di argille azzurrine marittime nel mezzo della vena del gesso, produzione circa 3000 bottiglie l’anno. Ottima scelta, giusta acidità e media tannicità.

 

Vino Cigno Nero | Osteria I Tre Scalen di Imola
Cigno nero (Terra e Sale Brisighella) un vigneto di sangiovese di circa 30 anni

 

In un locale come questo non possiamo esimerci dall’assaggiare la carne di maiale quindi ecco quindi come secondo le Costine di maiale cotte a bassa temperatura. Una vera squisitezza per la tenerezza assoluta e il sapore delizioso di questa carne che si scioglie in bocca e, anche se la porzione è veramente abbondante, fare un sacrificio è d’obbligo… bisogna finire tutto, comprese le patate arrosto in accompagnamento.

 

Costine di maiale | Osteria I Tre Scalen di Imola
Costine di maiale cotte a bassa temperatura

 

Un posto per il dessert lo troviamo sempre, quindi ordiniamo una Cheese cake ai pistacchi e salsa di mandorle, dal gusto delicato e fresco, e una Bavarese allo yogurt ai frutti di bosco, anche questa fresca ma più dolce per via della salsa ai frutti di bosco.

 

Dessert Chees Cake | Osteria I Tre Scalen di Imola
Cheese cake ai pistacchi e salsa di mandorle

 

Dessert bavarese | Osteria I Tre Scalen di Imola
Bavarese allo yogurt ai frutti di bosco

 

L’Osteria I Tri Scalen vanta una Carta vini con 150 etichette di varie regioni italiane ed estere, ed una vasta selezione di birre sia alla spina sia in bottiglia, tra le quali le birre Trappiste.

Questo è un locale che ho frequentato diversi anni fa e ora l’ho riscoperto:  lo sto consigliando a tutti!  Ammiro davvero questi giovani che si sono messi in gioco in prima persona in un’iniziativa imprenditoriale mettendoci tutto il loro impegno e la loro passione. Complimenti ad Alessandro e Daniele!!

10/12/2019
Alessandra Folli


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni! 📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER