Appunti di degustazione: Ristorante Cafè Lidò – Cesenatico

Ristorante Cafè Lidò - Cesenatico

 

I borghi marinari della Romagna sono tutti belli, ognuno ha le proprie particolarità. Cesenatico, però, può vantare un porto canale da fare invidia a parecchie località rivierasche italiane. Oggi i nostri “cronisti del gusto” si trovano proprio qui, sul porto di Cesenatico, per assaggiare le specialità del Ristorante Cafè Lidò.

Ecco cosa ci hanno raccontato.

Il Ristorante Cafè Lidò si trova a Cesenatico nella suggestiva cornice del porto canale di Ponente che, in questa stagione, conferisce alla location l’aspetto magico e rilassante tipico del mare d’inverno. Il locale è accuratamente decorato in stile marinaresco e arredato con foto e dipinti di scene di pesca, come vuole la tradizione Cesenaticense.

Al nostro arrivo siamo stati accolti dal calore e dalla cordialità del titolare Corrado e dall’affascinante Loretta: il ristorante è, infatti, a conduzione famigliare e si nota immediatamente la precisione nell’organizzazione, frutto della lunga esperienza.

Una volta accomodati, il titolare ci ha immediatamente servito un’entrèe con Patè di baccalà accompagnato da due tipologie di burro, uno condito con erba cipollina ed uno prodotto con latte di capra. Spalmato sul pane e accompagnato dal gusto aromatico dei diversi tipi di burro, il Paté di Baccalà è un ottimo modo per iniziare la cena.

 

Entrèe - Ristorante Cafè Lidò - Cesenatico

 

Mentre ci gustiamo questa stuzzicante prima portata, Corrado ci sconsiglia di abbinare alla nostra cena un vino prodotto in Trentino, il cui nome – 448 – deriva dal fatto che i vigneti non raggiungono i 500 metri di altezza sopra il livello del mare. Ci racconta di averlo scoperto in un’enoteca di Roma e da allora lo serve regolarmente nel suo locale.

Iniziamo la nostra cena con la specialità del Cafè Lidò, un Piatto misto di crudità composto da: Tartare di ricciola, Salmone all’arancia, Cannelli, Ombrina, Scampo, Gambero di Mazara, Pesce spada con pinoli, Tonno, Seppia e canocchia, il tutto accompagnato da una Marmellata di cipolle rosse di Tropea marinate in aceto balsamico.

Già al primo assaggio si apprezza l’indubbia attenzione per la qualità del pesce e degli ingredienti utilizzati, come pure per l’impiattamento: davvero scenografico!

 

Misto di crudità - Ristorante Cafè Lidò - Cesenatico

 

La nostra degustazione è proseguita con due antipasti caldi dai quali è apparsa immediatamente evidente la creatività di Corrado nel lavorare alla perfezione la materia prima, con accostamenti originali, mai azzardati, che hanno piacevolmente stupito il nostro palato.

Il primo antipasto era composto da Capesante brasate su purea di piselli accompagnate con speck e burratina, il secondo era invece  preparato con Mazzancolle in crosta di mandorle e una guarnizione di ananas, fragole e ribes.

Il sapore delicato delle capesante si sposa a meraviglia con il gusto dei piselli, mentre il sapore un po’ più deciso dello speck è stemperato dalla nota dolce della burrata. Originale e perfetto l’accostamento con la frutta delle mazzancolle, rese piacevolmente croccanti dalla crosta mandorle.

 

Capesante - Ristorante Cafè Lidò - Cesenatico

 

Mazzancolle in crosta di mandorle - Ristorante Cafè Lidò - Cesenatico

 

Con il primo piatto rientriamo nell’ambito di una preparazione più tradizionale con degli squisiti Passatelli asciutti al profumo di mare con vongoline dell’Adriatico, calamari e zucchine. I passatelli, in Romagna, sono di regola serviti in brodo. La tradizione marinara, però, li vede anche asciutti abbinati a condimenti di pesce, come in questo caso. Per essere serviti asciutti i passatelli devono essere perfetti… e questi lo erano! Il condimento di calamari e zucchine era arricchito dalle vongole nostrane, e sono proprio queste ultime a conferire quell’inimitabile nota di mare.

 

Passatelli asciutti al profumo di pesce - Ristorante Cafè Lidò - Cesenatico

 

A questo punto siamo sazi ed è venuto il momento del dessert: una Mousse di yogurt ai frutti rossi un Sorbetto al pistacchio con granola di mandorle e qualche goccia di Calvados, idea che rimanda alla tradizione francese alla quale Corrado, di origini Alsaziane, è molto legato.

 

Mousse di Yougurt - Ristorante Cafè Lidò - Cesenatico

 

Il Cafè Lidò è un ristorante caratteristico e curato in ogni dettaglio, nel quale sentirsi a proprio agio, coccolati da Loretta e dalla cucina di Corrado che alterna i classici della tradizione marinara a creazioni originali, sempre nel solco della qualità.

Chi desidera mangiare bene il pesce, lavorato con sapienza e con un tocco di creatività ha ora un indirizzo in più: Il Cafè Lidò di Cesenatico.

Luca de Marco – Laura Governi


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni! 📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER