La Basilica di Sant’Apollinare in Classe

Basilica di Sant’Apollinare in Classe

 

Basilica di Sant’Apollinare in Classe. Da lontano è impossibile non notarla. Un po’ per la sua imponenza, un pò per l’alto e robusto campanile che arriva a sfiorare i 38 metri di altezza. Percorrendo il litorale da Rimini verso Bologna, la Basilica di Sant’Apollinare in Classe si trova a pochi chilometri dal centro di Ravenna. E’ la più grande basilica paleocristiana esistente, e vanta la sua bellezza al centro di un piazzale decorato da pini marittimi. Le sue forme essenziali esprimono con eleganza i canoni di bellezza tipici dell’architettura bizantina. Per tutti gli amanti dell’arte, è una meta irrinunciabile!

La Storia

La Basilica fu edificata nella prima metà del 6° secolo su una precedente area cimiteriale. È intitolata a Sant’Apollinare, primo vescovo di Ravenna, che probabilmente riposa ancora sotto la chiesa. Dal 1996 è inserita fra i siti italiani patrimonio dell’umanità secondo l’UNESCO. Una decisione che non stupisce. Sant’Apollinare in Classe rappresenta uno dei migliori esempi, e meglio conservati, di architettura paleocristiana e bizantina.

Ispira sin dal primo momento un’impressione di pace e maestosità, complice la collocazione periferica, lontana dal traffico e dal caos urbano. Non dovrete però fermarvi ad ammirare gli archi e il campanile cilindrico: contiene al suo interno alcuni dei mosaici più celebri al mondo.

I Mosaici

La Basilica di Sant’Apollinare si sviluppa in tre navate divise da colonne. I mosaici dell’abside appartengono all’ultimo ciclo dell’arte musiva ravennate e segnano l’apice del simbolismo bizantino. Lungo i muri, sono disposti molti sarcofagi marmorei che contengono le spoglie dei vescovi, datati dal 5° all’8° secolo. Si può ammirare lo stile che varia dal romano al bizantino. Ma l’autentico tesoro della Basilica sono gli splendidi mosaici policromi. Celebre il mosaico absidale, che raffigura il cielo stellato, gli evangelisti ed altre figure sacre, fra cui il vescovo che dà il nome alla chiesa.

Una gita a Sant’Apollinare vi consentirà di tuffarvi nel mondo dell’arte ed ammirare tesori inestimabili. Situata fra il centro urbano di Ravenna e le sue mille attrattive da un lato, e le pinete marittime dall’altro, è la meta ideale per una gita rilassante tra natura e cultura.


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni! 📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER