C’era una volta in America… la Piadina Romagnola!

La Piadina dei Fratellli Maioli

 

La storia insegna che fu un Italiano, Cristoforo Colombo, a scoprire l’America. Fu un altro Italiano, Amerigo Vespucci, a darle il nome. Altri due Italiani, più recentemente, hanno percorso le orme dei due grandi esploratori per portare nel mercato gastronomico americano un prodotto tipico della Romagna: la Piadina.

È accaduto esattamente quel che Samuele Bersani aveva “suggerito” qualche anno fa in una delle sue canzoni più celebri: “Hai più pensato a quel progetto di esportare la piadina romagnola?”

Lo street food romagnolo alla conquista di New York

Qualcuno ci ha pensato, più precisamente i fratelli Maioli, Mirko ed Alessandro, che sono partiti da Cervia, dove gestiscono il ristorante Le Ghiaine insieme allo zio Fiorenzo, e hanno fatto il giro del mondo. Seoul in Corea, poi Istanbul e Dubai e infine la recente apertura a New York, presso la seconda sede di Eataly nel cuore pulsante della Grande Mela.

La sfida era difficile, persino un pezzo da novanta come Joe Bastianich aveva sconsigliato ai ragazzi di esportare la piadina, che nel contesto statunitense poteva facilmente essere confusa con piatti di origine messicana, come la tortilla. Pare invece che stia andando alla grande: il chiosco della “piada” dei fratelli Maioli vende circa 400-500 unità al giorno, alla pari con i sandwich e un po’ meno della pizza.

Le piadine portano inoltre i nomi di territori e città romagnole: la “Ravenna”, la “Cervia”, la “Romagna”… un’operazione che avvicina il pubblico americano alla nostra terra, magari incuriosendolo. Particolarmente amati sono gli abbinamenti pomodoro e mozzarella e i prodotti come stracchino, prosciutto crudo e rucola. Proprio in questo mese i newyorkesi hanno cominciato a conoscere anche i rotoli e i crescioni, parenti stretti della classica piadina. La conclusione? Secondo Mirko Maioli, “Abbiamo un prodotto davvero eccezionale, una risorsa per i nostri giovani, che non devono avere paura di portarlo in giro per il mondo”.


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni! 📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER