Come puoi imparare a migliorare le tue abilità con i coltelli da cucina

Imparare a utilizzare i coltelli

 

Quando ci capita di guardare i grandi chef in tv che tritano, sminuzzano e affettano le pietanze a gran velocità ci sembra quasi di vedere la lama danzare. Oltre ad essere una dote di indiscutibile fascino, avere una certa manualità con i coltelli da cucina permette di risparmiare tantissimo tempo quando si sta ai fornelli.

Se anche tu hai intenzione di migliorare le tue abilità con i coltelli da cucina, ti servirà sicuramente tanto allenamento e una buona dose di concentrazione. Tuttavia, seguendo i consigli dei migliori cuochi dal mondo abbiamo preparato una pratica lista delle 3 cose da fare per imparare ad essere più veloci e precisi con le lame da cucina. Vediamo quali sono!

Osserva…e impara!

Ce lo insegnano i maestri zen: prima si osserva il maestro, e poi si impara a imitarlo.
Grazie a internet, infatti, abbiamo tutte le risorse necessarie per seguire tutorial, conoscere trucchi e ascoltare i consigli dei professionisti del settore. Basta visitare blog di cucina come www.foodiez.co.it, o cercare le videoricette dei più grandi chef disponibili su piattaforme di broadcasting come Youtube.

In questo modo ti sarà possibile osservare attentamente le giuste metodologie di taglio da effettuare, cercando di capire anche quali coltelli è giusto utilizzare in base alle differenti pietanze che occorre tagliare o sminuzzare.

Assicurati di avere la strumentazione adatta

Non serve che tu abbia in cucina attrezzature da cucine professionali, ma non è possibile sfilettare un salmone con un coltello da burro. Accertati, quindi, di avere coltelli adatti all’utilizzo che devi farne e che questi siano ben affilati. Ricorda, infatti, che anche lo chef più abile del mondo avrà grandi difficoltà a effettuare tagli con un coltello di scarsa qualità, specialmente quando occorre pulire un pesce o un pezzo di carne doppia come una bistecca fiorentina.

Si tratta dell’arma più importante che un cuoco ha a sua disposizione ed è giusto dare a questi strumenti la giusta attenzione. Data la grande popolarità dei cooking show e il crescente amore per la cucina è ormai molto semplice trovare set di coltelli ben forniti, adatti a qualsiasi tipologia di taglio, nei principali supermercati o negli store online. I coltelli fondamentali da avere nella propria cucina sono, senza dubbio: un coltello trinciante, un coltello per sfilettare, un santoku (adatto per lavorare in velocità) e qualche spelucchino.

Se sai farlo lentamente, saprai farlo velocemente

 

Come utilizzare il coltello

 

Una volta che avrai osservato i professionisti del settore all’opera dovresti avere ben in mente quale sia il movimento da replicare per tagliare le tue pietanze. Se occorre sminuzzare delle verdure per un soffritto, ad esempio, dovrai posizionare la mano sinistra su di un lato della verdura, come a bloccarla, mentre l’altra mano che impugna il coltello comincerà a tagliare dal lato opposto. È fondamentale che il coltello non sia mai direzionato verso le proprie mani, motivo per cui occorre che siate particolarmente attenti.

La regola aurea è quella di muoversi lentamente, almeno finché non sarai sufficientemente esperto. Man mano che ti eserciterai, le mani apprenderanno i movimenti e rafforzeranno quella che viene definita “memoria muscolare”. Esatto, anche se non ci crederai, con il tempo ti sembrerà che le mani facciano tutto il lavoro al posto tuo, tanto che non ti servirà concentrarti troppo sulle dimensioni e sulla pressione da esercitare per il taglio.

…Col coltello tra i denti!

Queste le 3 semplici regole per migliorare le proprie abilità con i coltelli da cucina. Con la costanza e l’esercizio anche tu diventerai velocissimo e sarai in grado di far danzare le tue lame. L’ultimo consiglio che possiamo condividere con te è quello di cominciare ad esercitarti proprio con le verdure, dal momento che per tagliare alcune tipologie di carne potrebbe occorrere un pò di consapevolezza in più.


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni!
📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER