ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Condizioni generali Soci sostenitori

CONDIZIONI GENERALI 

1. (Soci) – La qualifica di associato, nonché i diritti sulle quote e contributi associativi, non sono trasmissibili, rivalutabili o ripetibili in caso di scioglimento del singolo rapporto associativo o in caso di scioglimento dell’ associazione.

2. (Socio sostenitore) Le categorie dei soci si distinguono in:
Sono soci sostenitori le persone giuridiche ed operatori economici che intendono associarsi, pur non rientrando nella categoria dell’enogastronomia per intervenire con iniziative di sostegno all’Associazione; gli stessi fanno parte dell’Associazione “ROMAGNA A TAVOLA A.P.S.” senza diritto di voto. Il contributo minimo a sostegno dell’Associazione per rientrare nella categoria dei soci sostenitori è fissato in €. 99,00 (novantanove/00)

Il pagamento della quota sarà effettuato in un’unica soluzione mezzo contanti, assegno o bonifico bancario per la quota base 99€ con possibilità di dilazione in 2/3/4 rate per le quote arricchite di servizi accessori di importo maggiore (rispettivamente doppio/triplo/quadruplo). Sulle somme incassate “ROMAGNA A TAVOLA A.P.S.” emetterà una ricevuta fiscale. Per l’acquisto di strumenti cartacei coerenti con l’attività associativa (Guida, Magazine, Libri ..) “ROMAGNA A TAVOLA A.P.S.” emetterà fattura con IVA di legge.

3. (Domanda di adesione) – Chi intende aderire all’Associazione “ROMAGNA A TAVOLA A.P.S.” deve presentare domanda scritta al Consiglio di Amministrazione, corredata dell’atto costitutivo, dello Statuto del Bilancio e degli alti documenti comprovanti l’attività in atto, e della designazione del rappresentante della stessa in seno all’Assemblea. La domanda di ammissione deve contenere le dichiarazioni di osservanza del presente Statuto e del Regolamento deliberato dall’Assemblea e dalla stessa  modificabile.

4. (Corrisponsioni) – Gli associati sono tenuti a corrispondere il contributo associativo una tantum nella misura stabilita dal Consiglio Direttivo in funzione dei programmi di attività. Sono soci le persone fisiche o giuridiche o Enti la cui domanda di ammissione verrà accettata dal Consiglio, verseranno all’atto di ammissione e annualmente la quota di iscrizione che verrà stabilita annualmente dal Consiglio.

5. (Osservanza) – Ogni socio è tenuto:
a) all’osservanza dello Statuto, del Regolamento e delle Deliberazioni assunte dagli organi sociali;
b) al pagamento del contributo associativo, ove dovuto.

6. (Diritti) Il socio sostenitore non ha diritto all’elettorato attivo e passivo ed a partecipare al voto in Assemblea

7. (Responsabilità di Romagna a Tavola A.P.S.) – Fermo restando quanto indicato nel precedente articolo 6), il Socio sostenitore – d’ora in poi chiamato SOCIO S – accetta e riconosce che Romagna a Tavola non potrà in alcun caso essere considerata responsabile – né a titolo contrattuale né a titolo extracontrattuale – nei confronti del SOCIO S per qualsiasi tipo di danno diretto e/o indiretto conseguenti alla pubblicazione e la diffusione delle informazioni (sia su supporti digitali che cartacei) ricevute dal SOCIO S stesso. Il SOCIO S riconosce e prende atto che la immissione e la diffusione delle informazioni nel sistema di pubblicazione sono effettuate esclusivamente a proprio rischio, non garantendo Romagna a Tavola che detto sistema assolva ad alcuna specifica funzione e/o risultato e/o scopo. Romagna a Tavola A.P.S. non potrà essere ritenuta responsabile per qualsivoglia danno, diretto o indiretto (ad eccezione di quanto inderogabilmente previsto per legge), derivante dalla attivazione dei servizi informativi e/o dalla loro interruzione.

8. (Pubblicazione e clausola di manleva) – Il SOCIO S dichiara che tutte le informazioni e le immagini fornite da diffondere su strumenti multimediali sono nella sua legittima disponibilità, non sono contrarie a norme imperative e non violano alcun diritto di autore, segno distintivo, brevetto per invenzione industriale o altro diritto di terzi, attestando la piena legittimità di tutto quanto commissionato. Il SOCIO S pertanto, riconosce che Romagna a Tavola A.P.S. non ha la possibilità di esercitare alcun controllo sul contenuto delle informazioni fornite dal SOCIO S stesso ed in ordine alle quali si assume ogni responsabilità, anche verso terzi eventualmente lesi.

SOCIO S, pertanto, manterrà la titolarità delle informazioni, assumendo ogni più ampia responsabilità in ordine al contenuto, liceità, natura, qualità e veridicità delle informazioni medesime, con espresso esonero di Romagna a Tavola A.P.S. da ogni responsabilità ed onere di accertamento e/o controllo al riguardo. È, pertanto, espressamente esclusa ogni responsabilità di Romagna a Tavola in ipotesi di pubblicazione non autorizzata di informazioni immesse dal SOCIO S nel sistema Romagna a Tavola A.P.S.. SOCIO S si obbliga a manlevare e tenere indenne Romagna a Tavola A.P.S. da tutte le perdite, danni, responsabilità, costi, oneri e spese, ivi comprese le eventuali spese legali, che dovessero essere subite o sostenute da Romagna a Tavola A.P.S. quale conseguenza di qualsiasi inadempimento da parte del SOCIO S agli obblighi previsti e comunque connesse alla immissione delle informazioni nel sistema Romagna a Tavola A.P.S., anche in ipotesi di risarcimento danni pretesi da terzi a qualunque titolo. SOCIO S sarà inoltre titolare del lavoro svolto da Romagna a Tavola per suo conto, potendo disporne come meglio crederà in qualsiasi momento, fermo restando gli obblighi contrattuali derivanti dal presente.

Romagna a Tavola A.P.S. non risponde di eventuali difformità nella resa grafica della riproduzione di loghi e dell’imperfetta riproduzione delle immagini ricevute dal SOCIO S.

9. (Aggiornamento delle informazioni) – Il SOCIO S si obbliga ad aggiornare le informazioni comunicate al fornitore ed immesse nel sistema Romagna a Tavola A.P.S. con massima tempestività non appena tali informazioni abbiano subito modifiche e/o variazioni. Non potrà essere considerata responsabile, anche nei confronti di terzi, Romagna a Tavola A.P.S. per aver immesso e/o pubblicato informazioni non aggiornate, qualora il SOCIO S non abbia comunicato tempestivamente i dovuti aggiornamenti al fornitore.

10. (Dimissioni ed esclusioni) – I SOCI O&S che non avranno presentato per iscritto le loro dimissioni entro il 31 dicembre di ogni anno – mezzo pec all’indirizzo [email protected] – saranno considerati soci anche per l’anno successivo e obbligati al versamento della quota annuale di associazione stabilita dall’assemblea dei soci. Non è ammessa la temporaneità della partecipazione alla vita associativa.

L’esclusione, sempre motivata, sarà deliberata dal Consiglio Direttivo nei confronti del SOCIO S:
a) Che non ottemperi al pagamento della quota sociale: la morosità verrà dichiarata dal Consiglio;
b) Dimissioni: ogni SOCIO S può recedere dall’associazione in qualsiasi momento dandone comunicazione scritta al Consiglio Direttivo; tale recesso avrà decorrenza immediata;
c) Che non ottemperi alle disposizioni del presente Statuto, degli eventuali regolamenti e delle deliberazioni adottate dagli organi dell’Associ azione;
d) Che, in qualunque modo, arrechi danni gravi, anche morali all’Associazione. Il Consiglio Direttivo delibera l’espulsione, previa contestazione degli addebiti e sentito il SOCIO S interessato, se possibile e richiesto dallo stesso, per atti compiuti in contrasto a quanto previsto dal presente statuto o qualora siano intervenuti gravi motivi che rendano incompatibile la prosecuzione del rapporto associativo.

Entro il termine massimo di 3 mesi, il socio escluso avrà la facoltà di fare ricorso alla prima Assemblea dei Soci, che avrà potere di deliberare in merito. L’esclusione diventerà operante al momento dell’annotazione nel Libro dei Soci.

Resta fermo l’obbligo per il pagamento di quanto ancora dovuto all’associazione, nonché il pagamento della quota sociale per l’anno in corso e alla restituzione dei beni della stessa ancora eventualmente in suo possesso.
Gli associati che abbiano cessato di appartenere all’associazione non possono richiedere i contributi versati e non hanno alcun diritto sul patrimonio dell’associazione stessa. La quota associativa è personale, non è rimborsabile e non può essere trasferita altrui o rivalutata.

Le deliberazioni, prese in materia di recesso, decadenza ed esclusione, debbono essere comunicate ai SOCI S destinatari mediante lettera raccomandata R/R o PEC

11. (Responsabilità di Romagna a Tavola A.P.S. e clausola penale) – Romagna a Tavola A.P.S. risponde unicamente per dolo o colpa grave e soltanto delle omissioni anche totali e degli errori di stampa o manomissioni non imputabili a Romagna a Tavola A.P.S. che annullano o riducano gravemente l’efficacia della stessa e che siano segnalate dal SOCIO S mediante raccomandata con avviso di ricevimento o a mezzo Pec a [email protected]  entro settanta (60) giorni dalla data di consultabilità delle pubblicazioni. Sussistendo le condizioni di cui sopra (comma 1): a) Romagna a Tavola A.P.S. provvederà alla correzione dell’errore e/o dell’omissione nei tempi tecnici necessari (e, riguardo alla sola guida cartacea, nella successiva edizione rispetto a quella interessata); b) inoltre, ai sensi dell’art. 1382 c.c. il SOCIO S e Romagna a Tavola A.P.S. pattuiscono che quest’ultima a seguito di richiesta risarcitoria del SOCIO S sarà tenuta unicamente: i) riguardo a servizi su mezzo cartaceo, alla ripetizione gratuita dell’inserzione interessata nell’edizione successiva  rispetto a quella errata; ii) riguardo a mezzi internet e web in genere alla correzione dell’errore, con espressa esclusione di ogni altra e/o diversa forma di risarcimento. Il SOCIO S esonera Romagna a Tavola A.P.S. e chi compie attività per essa (stampatore ecc.) da ogni responsabilità, all’anticipata o mancata distribuzione delle pubblicazioni alla struttura e alle modalità di consultazione e all’erogazione dei servizi pubblicitari sui mezzi online o cartacei.

12. (Foro Competente) – Per le controversie che potrebbero nascere dall’interpretazione e applicazione del presente ordine è esclusivamente competente il Foro di Forlì.

Il SOCIO S dichiara di aver attentamente esaminato tutte le clausole del presente contratto ed in segno di approvazione sottoscrive accettandole espressamente ex artt. 1341 e 1342 c.c. le condizioni generali contenute nei seguenti articoli: 1. (Socio), 2. (Socio Sostenitore), 3. (Domanda di adesione), 4. (Corrisponsioni), 5. (Osservanza) 6. (Diritti) 7. (Dimissioni) 8. (Pubblicazione e clausola di manleva) 9. (Aggiornamento delle informazioni) 10. (Dimissioni) 11. (Responsabilità di Romagna a Tavola A.P.S. e clausola penale) 12. (Foro Competente).

 

Romagna a Tavola A.P.S. Viale De Amicis, 34 47042 Cesenatico (FC)
Codice Fiscale e Partita Iva: 04593980404
Tel. 0547.1908250 | E-mail: [email protected] | PEC: [email protected] | SDI: N92GLON

Condividi su:


Romagna a Tavola | Associazione Romagna a Tavola
Licenza Creative Commons CC
P. Iva: 04593980404