Da Macrolibrarsi si scopre la natura dei succhi

Succhi freschi di frutta e verduraAl Macrolibrarsi Store di via Emilia Ponente 1705 a Cesena mercoledì 27 maggio sono andati in scena due  appuntamenti all’interno della Wellness Week promossa da Wellness Foundation. Il primo ha avuto come oggetto una conferenza su “La Natura dei succhi”, durante la quale l’esperto Marco Dalboni (di Barman e Natura) ha illustrato gli estratti freschi di frutta e verdura, la linfa vitale che disseta e nutre l’organismo.

Il secondo ha visto un aperitivo con assaggio dei cocktail preparati all’istante.
Dalboni è un barman professionista, e nella sua lunga carriera ha imparato le tecniche di miscelazione e cucina naturale. Le sue preparazioni coniugano gusto, vitalità e digeribilità. Importantissimi per Dalboni sono gli enzimi, le vitamine e i sali minerali, che devono essere preservati nell’unione e organicità naturale. “E’ importantissimo selezionare frutta e verdura di stagione, preferibilmente biologica _ afferma il barman _ Raccomando sempre a tutti di selezionare bene i prodotti prima di procedere con la spremitura”.
Ma a cosa servono i succhi?
Secondo Dalboni ad assimilare meglio le vitamine, gli enzimi e i sali minerali. La spremitura, fatta a freddo e in modo delicato, serve per eliminare due fibre (la Lignina e la Cellulosa) che transitano nel corpo umano ma non vengono assimilate. “Per chi ha l’intestino delicato _ commenta Dalboni _ queste due fibre sono di difficile digestione e possono causare problemi o gonfiori”.

Tra i bio ‘cocktail’ che Dalboni ha proposto nell’aperitivo a base di estratti freschi offerto da Macrolibrarsi è stato presentato quello dedicato al periodo estivo ed è tutto ‘green’. Mela spremuta con spinaci, limone e un pizzico di vaniglia. Ma la ricetta ‘top’ è quella con il sedano.

“Lo uso tantissimo perché è un patrimonio di sali minerali e prepara il corpo ai caldi estivi _ spiega il barman _ Abbinandolo con limone e mela, si ottiene un succo davvero buono e fondamentale per l’organismo. Il limone fa assimilare meglio il ferro vegetale (presente nel sedano) e la mela aiuta i principi digestivi. Un bel succo del genere potrebbe benissimo essere bevuto mezz’ora prima dei pasti perché ripristina il valore enzimatico del corpo”.
Siamo pronti per un’estate all’insegna della frutta e verdura fresca… spremuta, naturalmente!

Rita Celli