Appunti di degustazione: Ristorante Le Vele a Bellaria

Ristorante Le Vele - Bellaria Igea Marina

 

Dopo più di 30 anni di esperienza nei ristoranti e negli hotel della Riviera, Mario Magnani è approdato qui, in questo angolo di Bellaria e ha aperto il suo ristorante: Le Vele, specializzato nella cucina marinara. Ad affiancarlo in questa avventura è la stata la moglie Rosanna, oggi regina della sala, e i giovani figli, Matteo e Samuele. Il ristorante Le Vele è quindi sinonimo, innanzitutto, di famiglia, cordialità, accoglienza.

L’ambiente è tranquillo, luminoso, pulito e curato. La famiglia Magnani si prende cura di ogni dettaglio, persino del porta mascherina al tavolo. Dal capofamiglia al figlio più giovane, tutti hanno passione per questo lavoro e lo dimostrano impegnandosi per farci sentire a casa.
E, come se ci trovassimo tra amici e in famiglia, ci si confronta apertamente. “Siamo veri, siamo romagnoli, ci piace sbagliare per poi rimetterci subito alla prova, accogliere i consigli dei nostri clienti e interagire con loro”, sottolinea Mario.

L’offerta culinaria parte da una materia prima fresca e di qualità, che Mario e i suoi figli valorizzano senza mai stravolgere. A Le Vele non solo potete trovare i piatti tipici della cucina marinara, come gli spaghetti alle poveracce o il fritto misto dell’Adriatico, ma anche ricette originali, impiattate con attenzione e cura come abbiamo potuto constatare durante la nostra esperienza.

Un gentile e simpatico cameriere ci ha fatto sedere al tavolo e, mentre studiavamo il menu, ci ha portato un piacevole entrée a base di legumi, riso e verdure di stagione. Come tanti clienti prima di noi (su ammissione del patron Mario), ci siamo lasciati guidare dalla regina della sala, la moglie Rosanna.

L’antipasto era una tavolozza di colori e sapori di mare, diversi bocconcini che ci hanno fatto subito percepire una materia prima di grande freschezza e alcuni abbinamenti non scontati. Il carpaccio di polpo con olive taggiasche e capperi, il carpaccio di baccalà con semi di sesamo, le canocchie a vapore, il salmone marinato con pane carasau, il filetto di sgombro con cipolla caramellata, il tonno in porchetta con granella di pistacchio, le ali di razza con pepe rosa e il riso rosso con il tonno.

Facciamo seguire gli strozzapreti ceci e vongole, una ricetta della nonna di Mario. “Questo piatto mi ricorda l’infanzia, quando andavo a raccogliere le poveracce in spiaggia con mia nonna”, racconta lo chef. Troviamo la proposta ben equilibrata e saporita. La pasta fresca come gli strozzapreti, i tagliolini, gli gnocchi sono fatti in casa come si facevano una volta e si sente dalla consistenza tosta e dal gusto genuino. In casa viene fatto anche il companatico ovvero la piadina (non dimentichiamoci che siamo in Romagna!) e gli ottimi grissini, friabili e sfiziosi.

Il secondo è un elegante piatto di mazzancolle nostrane e calamari gratinati che ci ha lasciati piacevolmente sorpresi per la qualità degli ingredienti: la mazzancolla morbida, esaltata esclusivamente da olio extravergine di qualità, e i calamari dalla superficie croccante e gustosa.

La nostra esperienza al ristorante Le Vele è stato un crescendo di appagamento che si è concluso con un dolce molto interessante: una crema di limone di Sorrento con steli di agrumi caramellati. Non si tratta di un sorbetto, né di una panna cotta o di una mousse, ma qualcosa di unico, dal sapore fresco, impreziosito dalle componenti caramellate.

Abbiamo accompagnato il tutto con un’etichetta locale che ci ha presentato Rosanna. Si tratta della Rebola Favola della Cantina Fiammetta di Croce di Montecolombo (Rn), un vino bianco interprete del territorio, rotondo ed elegante che ben ci ha fatto compagnia dall’antipasto al dolce.

Lasciamo il ristorante Le Vele con un’ultima piccola chicca, ulteriore segno dell’attenzione verso il cliente: il caffè servito con la tazzina coperta, in modo che non si raffreddi mentre ci si spende nelle ultime chiacchiere. Dalla famiglia Magnani ci si sente a casa ed è facile affezionarsi alla cucina e a tutto lo staff, che avremo piacere di tornare presto a salutare.

Dopo più di 30 anni di esperienza nei ristoranti e negli hotel della Riviera, Mario Magnani è approdato qui, in questo angolo di Bellaria e ha aperto il suo ristorante: Le Vele, specializzato nella cucina marinara. Ad affiancarlo in questa avventura è la stata la moglie Rosanna, oggi regina della sala, e i giovani figli, Matteo e Samuele. Il ristorante Le Vele è quindi sinonimo, innanzitutto, di famiglia, cordialità, accoglienza.

L’ambiente è tranquillo, luminoso, pulito e curato. La famiglia Magnani si prende cura di ogni dettaglio, persino del porta mascherina al tavolo. Dal capofamiglia al figlio più giovane, tutti hanno passione per questo lavoro e lo dimostrano impegnandosi per farci sentire a casa.
E, come se ci trovassimo tra amici e in famiglia, ci si confronta apertamente. “Siamo veri, siamo romagnoli, ci piace sbagliare per poi rimetterci subito alla prova, accogliere i consigli dei nostri clienti e interagire con loro”, sottolinea Mario.

L’offerta culinaria parte da una materia prima fresca e di qualità, che Mario e i suoi figli valorizzano senza mai stravolgere. A Le Vele non solo potete trovare i piatti tipici della cucina marinara, come gli spaghetti alle poveracce o il fritto misto dell’Adriatico, ma anche ricette originali, impiattate con attenzione e cura come abbiamo potuto constatare durante la nostra esperienza.

Un gentile e simpatico cameriere ci ha fatto sedere al tavolo e, mentre studiavamo il menu, ci ha portato un piacevole entrée a base di legumi, riso e verdure di stagione. Come tanti clienti prima di noi (su ammissione del patron Mario), ci siamo lasciati guidare dalla regina della sala, la moglie Rosanna.

 

Entreé - Le Vele Bellaria

 

L’antipasto era una tavolozza di colori e sapori di mare, diversi bocconcini che ci hanno fatto subito percepire una materia prima di grande freschezza e alcuni abbinamenti non scontati. Il carpaccio di polpo con olive taggiasche e capperi, il carpaccio di baccalà con semi di sesamo, le canocchie a vapore, il salmone marinato con pane carasau, il filetto di sgombro con cipolla caramellata, il tonno in porchetta con granella di pistacchio, le ali di razza con pepe rosa e il riso rosso con il tonno.

 

Antipasto - Le Vele Bellaria

 

Facciamo seguire gli strozzapreti ceci e vongole, una ricetta della nonna di Mario. “Questo piatto mi ricorda l’infanzia, quando andavo a raccogliere le poveracce in spiaggia con mia nonna”, racconta lo chef. Troviamo la proposta ben equilibrata e saporita. La pasta fresca come gli strozzapreti, i tagliolini, gli gnocchi sono fatti in casa come si facevano una volta e si sente dalla consistenza tosta e dal gusto genuino. In casa viene fatto anche il companatico ovvero la piadina (non dimentichiamoci che siamo in Romagna!) e gli ottimi grissini, friabili e sfiziosi.

Il secondo è un elegante piatto di mazzancolle nostrane e calamari gratinati che ci ha lasciati piacevolmente sorpresi per la qualità degli ingredienti: la mazzancolla morbida, esaltata esclusivamente da olio extravergine di qualità, e i calamari dalla superficie croccante e gustosa.

 

Mazzancolle - Le Vele Bellaria

 

La nostra esperienza al ristorante Le Vele è stato un crescendo di appagamento che si è concluso con un dolce molto interessante: una crema di limone di Sorrento con steli di agrumi caramellati. Non si tratta di un sorbetto, né di una panna cotta o di una mousse, ma qualcosa di unico, dal sapore fresco, impreziosito dalle componenti caramellate.

 

Crema di limone - Le Vele Bellaria

 

Abbiamo accompagnato il tutto con un’etichetta locale che ci ha presentato Rosanna. Si tratta della Rebola Favola della Cantina Fiammetta di Croce di Montecolombo (Rn), un vino bianco interprete del territorio, rotondo ed elegante che ben ci ha fatto compagnia dall’antipasto al dolce.

Lasciamo il ristorante Le Vele con un’ultima piccola chicca, ulteriore segno dell’attenzione verso il cliente: il caffè servito con la tazzina coperta, in modo che non si raffreddi mentre ci si spende nelle ultime chiacchiere. Dalla famiglia Magnani ci si sente a casa ed è facile affezionarsi alla cucina e a tutto lo staff, che avremo piacere di tornare presto a salutare.


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni!
📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER