ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Dal 2 al 24 Luglio | San Leo Festival

San Leo Festival

 

Dal 2 al 24 luglio 2021 torna il San Leo Festival, che apre al pubblico con un ricco programma di concerti, master class e seminari, oltre al Campus Nazionale dei Licei Musicali.

Una manifestazione unica con i suoi tredici concerti, sedici corsi di alto perfezionamento, undici giorni di Campus Nazionale dei Licei Musicali che accoglie circa 50 giovani da molte regioni d’Italia. Un’estate di concerti e masterclass musicali, corsi ed eventi residenziali dedicati a giovani musicisti dai 14 ai 20 anni che frequentano i licei e le scuole a indirizzo musicale dislocati in tutto il territorio nazionale, i conservatori di musica, nonché altre accademie e istituzioni formative, per un festival che celebra la reciproca valorizzazione fra ambito formativo e produttivo.

Chiunque potrà trovare il seminario o il concerto più vicino ai propri personali interessi, dai giovani locali, fra cui gli studenti dell’Istituto Comprensivo a indirizzo musicale “Angelo Battelli”, agli appassionati, ai professionisti e agli amatori, fino ad arrivare a una potenziale utenza nazionale e internazionale. Un approfondimento culturale, un arricchimento formativo e un consolidamento che si rivolge anche all’alta formazione con le Master Class tenute da docenti di livello internazionale.

Saranno quattordici gli appuntamenti in programma, con serate cardine quali lo spettacolo 6 luglio “Dedicato a Morricone”, cittadino onorario di San Leo, con la proiezione di un montaggio di scene tratte da alcuni fra i più rappresentativi film della sua produzione, straordinariamente accompagnato dall’esecuzione dal vivo della colonna sonora. Nella serata saranno proiettate scene tratte da “Mission”, “Per un pugno di dollari”, “C’era una volta in America”, “Indagine su un cittadino”, “C’era una volta il West”, “Il buono il brutto e il cattivo”, “Gli intoccabili”, “Malena”, “Metti una sera a cena”, per un amarcord suggestivo e toccante reso ancor più accattivante dall’esecuzione delle musiche dal vivo grazie alla partecipazione di Marco Bucci pianoforte, Ugo Galasso clarinetto, Marco Papeschi violino e Damiano Puliti violoncello.

Tanti i nomi coinvolti nei concerti e nei corsi a partire dalla presenza d’eccezione di Taketo Gohara, che racconterà la sua esperienza di produttore musicale di importanti artisti tra cui Vinicio Capossela, Brunori Sas, Elisa, Biagio Antonacci, Motta e Negramaro. Gli altri artisti: Roberto Piumini e Nadio Marenco, Pier Narciso Masi, Fabrice Pierre, Cristiano Rossi, Flavio Cucchi, Guido Corti, il Quartetto Pamplona con Stefano e Gianluca Nanni, Massimo Morriconi, Luciano Zadro, Monia Angeli, il Duo Nuages (Cristina Donnini & Scilla Lenzi), Luca Antignani, Valentina Ciardelli, Mario Pizzuti e Davide Rocca, Cesare Valentini, Veronica Maya con l’Ensemble Millennium, il Quintetto Cabiria, il gruppo capeggiato da Orio Odori, i Lucidarium, specializzati in musica medievale, i Corradini Quintet, e Cinzia Merlin, che terrà un particolare seminario sulla Body Percussion.

Fiore all’occhiello del San Leo Festival il Campus Nazionale dei Licei Musicali, manifestazione unica nel suo genere, residenziale, che ospiterà nel borgo antico circa 50 studenti e studentesse dai 13 ai 20 anni provenienti da regioni diverse, ma uniti dall’appartenenza a un percorso scolastico analogo. Il confronto, l’incontro e la condivisione delle rispettive esperienze lasceranno addosso ai giovani partecipanti la reminiscenza di un’esperienza densa di significato, umano, didattico e artistico.

Lo spettacolo del Campus si farà il 24 luglio a chiusura del Festival, con un’opera inedita, in forma di melologo, composta da Marco Bucci e Marco Papeschi, appositamente per l’occasione, che vedrà tre attori interagire con l’orchestra del Campus e che si presenterà nella magica cornice della Fortezza di San Leo, come del resto molti altri appuntamenti del Festival e l’intera programmazione delle master class.

Altre novità di questa edizione 2021 riguardano iniziative dedicate ai più piccoli, come i due corsi e incontri a loro dedicati, spettacoli e cacce al tesoro per vie di San Leo.

L’organizzazione è affidata all’associazione Legamidarte sotto la guida del direttore artistico Marco Papeschi, direttore artistico della stessa.

 


Romagna a Tavola non è l’organizzatore dell’evento ma si occupa solo della sua diffusione. Per qualsiasi informazione suggeriamo di contattare gli organizzatori.


Rimani aggiornato su Manifestazioni!
📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Icona Romagna a Tavola

 

BREAKING NEWS
😋 Collabora noi 👉 Presentaci un ristorante .. e Vinci una Cena!*     |     Acquista La Guida Romagna a Tavola Qui! Donerai 3€ al popolo dell'Ucraina

è un progetto di Officina Creativa srl
Licenza Creative Commons CC
P. Iva: 02597460985