I cannelloni, un piatto tipico che accontenta proprio tutti

Cannelloni ricotta e spinaci

 

È risaputo che in Romagna si mangia bene. Numerose le ricette apprezzate dai romagnoli doc e anche da chi nella nostra terra ci viene quasi esclusivamente per gustarne la cucina. Da nord a sud, da est a ovest, ogni angolo di Romagna, ha i propri cavalli di battaglia culinari.

Ci sono poi piatti che attraversano trasversalmente tutte le cucine in diverse interpretazioni: uno di questi sono i cannelloni.

Un primo piatto che di questi tempi può avere anche una valenza consolatoria: morbidi e avvolgenti si sciolgono in bocca e la besciamella che li accompagna, mescolandosi con il ripieno e il condimento, crea un mix di sapori che li rende unici al palato.

Come avrete capito si tratta di una ricetta tra le nostre preferite. Diverse le versioni che li vede preparati un po’ in tutte le declinazioni: con ripieno di ricotta e spinaci al ragù di carne e besciamella, con ripieno di carne conditi al pomodoro e besciamella, con ripieno di verdure ed in altri enne mila modi. Poi ci sono quelli di pesce e anche qui le varianti non si contano.

Noi vi daremo la ricetta dei cannelloni di magro al ragù e besciamella come si mangiavano una volta nelle pensioni a gestione famigliare della riviera romagnola, quando in cucina la brigata era formata dalla nonna con i nipoti come aiutanti, mentre il resto della famiglia si occupava della gestione.

Ricetta dei Cannelloni ricotta e spinaci al ragù e besciamella.

Ingredienti

Per la pasta
Potete decidere se utilizzare della pasta all’uovo già pronta o tirare voi la sfoglia
(300 g di farina 00, 3 uova, sale qb)
in ogni caso vi serviranno dei rettangoli di pasta 10 x 15 cm

Per il ripieno
600 g spinaci lessati e strizzati, 300 g ricotta vaccina, 200 g parmigiano reggiano, olio, sale, noce moscata.

Per la besciamella:
1 litro di latte
100 g di burro
100 g di farina
Sale q.b.
Noce moscata q.b.

Per il Ragù
trovate la ricetta del ragù qui

 

Ragù alla romagnola

 

Preparazione dei cannelloni

Per prima cosa vi suggeriamo di preparare il ragù, in quanto richiede una cottura piuttosto lunga. Potete preparalo anche il giorno precedente dato che si conserva per alcuni giorni. Iniziate quindi con la pasta, nel caso aveste deciso di farla in casa. Potete impastarla a mano disponendo la farina a fontana e incorporando man mano le uova, oppure utilizzare un robot da cucina. Una volta ottenuto un impasto liscio ed omogeneo lasciatelo riposare per 30 minuti abbondanti in un luogo fresco.

Nel frattempo dedicatevi alla preparazione del ripieno.

Prendete gli spinaci e fateli lessare qualche minuto in un tegame capiente, fateli raffreddare, strizzateli e tritateli finemente, quindi metteteli in una ciotola con la ricotta, la noce moscata, il parmigiano, il sale e mescolate il tutto fino ad ottenete un ripieno omogeneo.

È venuto il momento di tirare la pasta, se siete pratici potete farlo a mano con il mattarello, altrimenti utilizzate un tirapasta per ottenere i rettangoli 10 x 15 che vi serviranno per i cannelloni.

Una volta pronta la pasta potete procedere con la preparazione della besciamella. Fate sobbollire il latte con l’aggiunta di un pizzico di sale e noce moscata. A parte, in una padella unite il burro e la farina, fateli cuocere a fuoco moderato per 2 minuti senza creare grumi e lasciateli raffreddare (questo è il “roux” ). Una volta pronto il latte, versarlo nel “roux” precedentemente preparato. Cuocete quindi la besciamella con l’aiuto di una frusta per 5 minuti fino a che non si sarà addensata.

Mettete sul fuoco una pentola di acqua salata e cuocete i rettangoli di pasta preparati in precedenza e, una volta scolati, disponeteli ad asciugare su di un canovaccio.

A questo punto gli ingredienti sono tutti pronti. Prendete una pirofila da forno e iniziate con uno strato di besciamella sul fondo e un poco di ragù che spargerete con un cucchiaio. Prendete poi i rettangoli di pasta, riempiteli con il composto di ricotta e spinaci e arrotolateli per formare i cannelloni. Disponeteli quindi uno accanto all’altro nella pirofila. Copriteli con il ragù e la besciamella e completate il tutto con una generosa spolverata di Parmigiano. Infornateli a 180° in forno pre-riscadato per 20 minuti circa. Quanto si sarà formata una crosticina in superficie sono pronti. Toglieteli dal forno e serviteli tiepidi.


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni! 📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER