I Maltagliati con i ceci per scaldarsi durante i giorni della merla

Maltagliati con i ceci - Fonte www.julskitchen

fonte immagine: www.julskitchen.com

 

In inverno, in particolare quando le giornate sono rigide come in gennaio durante giorni della merla, il corpo ha la necessità di scaldarsi con dei cibi appropriati. Per questo oggi ho scelto un piatto che ben si adatta alla stagione: i Maltagliati con i ceci.

È una preparazione molto diffusa nella nostra cucina rurale e delle zone montane e pedemontane. La ricetta, con diverse varianti, ricorre nella cucina anche di altre regioni d’Italia, in particolare della Toscana e non solo.

Si tratta di un primo piatto semplice e veloce da preparare, ricco di gusto e salutare. In alcune ricette sono presenti anche le patate, ma noi abbiamo preferito presentare la ricetta base.

Ingredienti per 4 persone

Per la pasta:
100 g farina 00
1 uovo
1 pizzico sale

Per la zuppa:
800 g Ceci lessati (meglio utilizzate quelli secchi ammollati)
1 carota
1 costa Di Sedano
1 spicchio Aglio
1/2 Cipolla
q.b. Olio Extravergine D’Oliva
q.b. Sale marino integrale
q.b. Pepe
1 rametto Rosmarino

Preparazione

Preparate la sfoglia con farina, uovo e sale e farla riposare. Nel frattempo fate un battuto con carota, sedano, cipolla e aglio.
Mettete in una pentola capiente con 4 o 5 cucchiaio di olio, aggiungete il battuto e lasciatelo rosolare bene senza bruciarlo, quindi se c’è bisogno aggiungete un po’ di acqua.
Una volta pronto il soffritto, aggiungete metà dei ceci interi con la loro acqua di cottura e l’altra metà frullatela con il minipimer.
Aggiungete anche i ceci frullati, il rametto di rosmarino, salate e lasciate insaporire.
Se la zuppa dovesse risultare troppo densa potete aggiungere uno o due mestoli di acqua a seconda della consistenza che più vi piace.

A questo punto tirate la sfoglia con il mattarello (oppure con la sfogliatrice) e tagliatela a losanghe verticali irregolari, dando la classica forma del maltagliato.

Versate la pasta nella zuppa bollente e cuocete per circa due minuti. Versate nei piatti aggiungendo un giro di olio a crudo e una grattata di pepe nero.


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni! 📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *