I Migliori Ristoranti di Faenza e circondario

I Migliori Ristoranti di Faenza e Circondario .. ma anche Trattorie, Pizzerie e Agriturismi

A CURA DI: ROMAGNA A TAVOLA CIRCUITO GASTRONOMICO (Progetto di Officina Creativa)

 

Faenza e circondario

 

Faenza - Territorio faentino

Locale immerso nella campagna faentina, con sala rustica e veranda estiva. In cucina ricette romagnole legate alla stagionalità con le migliori materie prime del territorio. Specialità della casa: i curzul al castrato.

Faenza - Territorio faentino

Trattoria storica nata agli inizi dell’800, oggi è gestita dall’attuale proprietaria Natascia Cucchi, insieme alla sorella Luana e alla madre Mariangela. In cucina specialità romagnole di qualità e vini selezionati dalle migliori cantine locali.

Faenza - Territorio faentino

Da prima bottega, negli anni ‘70 si iniziano a preparare per i clienti i piatti tipici, dai cappelletti in brodo alla carne alla griglia cotta nel camino. Oggi la gestisce Laura Morini che porta in tavola la tradizione.


Rimaniamo in Contatto!
📩 ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Whatsapp


I Locali di qualità non citati nella pagina possono richiedere l’inserimento qui *

Messenger  Whatsapp  Email

(*) che dovrà essere accettata dalla direzione a suo insindacabile giudizio


Promemoria Google Ricerca

Siamo nelle prime posizioni cercando: I Migliori Ristoranti di Faenza


Cosa vedere a Faenza

Faenza è conosciuta anche al di fuori della Romagna per le sue ceramiche, una produzione artistica già famosa in età rinascimentale. Ed è per questo che la prima cosa da vedere a Faenza è sicuramente il Museo Internazionale delle Ceramiche, che racchiude opere di artisti come Picasso o Chagall.

Con una breve passeggiata si arriva all’elegante Palazzo Milzetti che ospita il Museo Nazionale dell’età neoclassica in Romagna e da lì si può arrivare al centro storico di Faenza. Fermatevi a bere un caffè in Piazza del Popolo, ad assaggiare i passatelli in un’osteria faentina o visitate le botteghe sotto i portici. Da vedere ancora a Faenza è la cattedrale, un’opera complessa realizzata dal fiorentino Giuliano da Maiano fra il 1474 ed il 1520.

Quali sono i Migliori Ristoranti di Faenza e circondario?

Il Circuito Gastronomico Romagna a Tavola ha selezionato alcuni ristoranti di Faenza e circondario, ristoranti-pizzeria di Faenza e circondario, trattorie di Faenza e circondario e agriturismi di Faenza e circondario in base alla qualità della proposta enogastronomica, servizio e ambiente.

Dove mangiare a Faenza e circondario?

Ristoranti, osterie, pizzerie, piadinerie e altri locali per un aperitivo o uno sfizio d’asporto .. Le possibilità per mangiare a Faenza e circondario sono tantissime, per un pasto veloce o una cena speciale.

La ristorazione di Faenza e circondario è aperta tutto l’anno con proposte sia di terra che di mare.


 

Che cosa si mangia nei ristoranti di faentini?

La cucina tradizionale di Faenza e circondario è quella romagnola prevalentemente di terra. Nei ristoranti e trattorie faentine trovate primi piatti della tradizione come i “Capricci”, pasta al forno farcita con ripieno di spinaci, besciamella e prosciutto cotto. Nei menu dei ristoranti di Faenza non possono poi mancare i cappelletti di magro e la zuppa imperiale a base di semolino e parmigiano, amata anche dai bambini.

I secondi piatti sono un trionfo di carni, soprattutto ovine, come castrato e agnellone, profumate con erbe aromatiche e con l’olio extravergine d’oliva di Brisighella Dop. Ma quando si mangia a Faenza meritano un assaggio i dolci con ricette tipiche che non troverete in altre zone della Romagna. Ne è un esempio il Latte brulè, dolce tipico della tradizione faentina di facile realizzazione anche per chi non ha una grande dimestichezza in cucina e del quale parlò anche Artusi nel suo libro “la Scienza in cucina e l’arte di mangiar bene”. Persino la ciambella romagnola a Faenza ha un sapore diverso. All’impasto vengono, infatti, aggiunte mandorle tritate. Non è presente l’uvetta ma il profumo della scorza di limone.

 


Romagna a Tavola è un progetto progetto amatoriale costruito con un concept innovativo: segnalazioni di locali di qualità da appassionati di enogastronomia (potresti essere tu!),  selezione ed incontri con i ristoratori di qualità e pubblicazione di informazioni che spaziano dagli eventi, alle serate a tema, dalle schede tecniche dettagliate con fotografie, video e menù sempre aggiornate alle recensioni successive le  degustazione a cura di Degustatori “Romagna a Tavola”.

I contenuti sono coperti da Copyright | Tutti i dettagli qui >>