A tavola con il tartufo in Romagna: bianco, bianchetto o nero?

Tartufi

 

Tartufo in Romagna. Autunno mese di tartufi e i buongustai sanno bene che la Romagna è una terra dove poter acquistare e mangiare ottimi piatti.  Il nostro fiore all’occhiello è senza dubbio il tartufo bianco, il più pregiato, a cui viene dedicata la celebre Sagra a Sant’Agata Feltria.

A quello bianco, che si trova da ottobre a dicembre, con un picco qualitativo nel mese di novembre, si affiancano: il tartufo nero pregiato, il bianchetto, il tartufo nero d’inverno, lo scorzone e il tartufo nero liscio. Il valore commerciale di queste qualità è inferiore a quello bianco, circa la metà del prezzo. Il tartufo nero pregiato si raccoglie fra novembre e marzo, il bianchetto fra gennaio e aprile ed è ottimo se cucinato appena raccolto, stesso periodo di “caccia” per la qualità “nero d’inverno”, ideale da usare nei ripieni, nelle salse e nei patè, invece lo scorzone è perfetto tritato nel burro e si trova fra giugno e ottobre.

La raccolta viene fatta a mano ed è necessario stare molto attenti a non romperli. I tartufi crescono sotto le radici degli alberi e quello bianco stringe un rapporto simbiotico con querce e lecci. I boschi dell’Emilia Romagna in questi mesi ospitano un via vai di appassionati, ad aiutare gli esperti ci sono i cani da tartufo, non è infatti semplice scovare questo tesoro.

Una volta trovato però come cucinarlo? Un matrimonio perfetto è con i primi: tagliatelle, pasta e risotti. I suoi estimatori sono anche soliti conservarlo nel riso, così ne assorbe il profumo intenso. Una vera golosità è la frittata con i tartufi oppure grattato sopra alle uova strapazzate. I più audaci lo grattano anche sulla pizza, ma c’è chi non approva.

La Romagna lo festeggia in tutto l’entroterra, dal Montefeltro a Forlì Cesena, senza dimenticarsi della Valmarecchia e del ravennate.

Ricordiamo in primo luogo la Fiera del Tartufo Bianco di Sant’Agata Feltria, prevista tutte le domeniche di ottobre 2019. Poi la Fiera e Sagra del Tartufo di Dovadola(FC), il 20 e 27  ottobre 2019. Infine, la Sagra del Tartufo Bianco Pregiato di Romagna, che avrà luogo a Cusercoli (FC) nelle domeniche del 10 e del 17 novembre 2019. A seguire la Sagra del Tartufo a Brisighella (RA) Domenica 17 Novembre 2019 e per finire domenica 17 e 24 novembre 2019 a Mondaino (RM) “Fossa, Tartufo & Venere”, una mostra mercato del tartufo bianco pregiato e del formaggio di fossa delle colline riminesi.


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni! 📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER