La ciambella romagnola con il ripieno di marmellata

Ciambella con marmellata

Ciambella del Forno Adriatico di Cesenatico

 

Oggi ho bisogno di tirarmi sù con qualcosa di dolce. Allora ho deciso di preparare la ciambella romagnola ma con una variante che la rende ancora più golosa: la marmellata.

La ricetta classica non prevede nessuna farcitura ma, negli anni, fornai e pasticceri si sono sbizzarriti nel creare numerose varianti.

Ecco qui la ricetta della ciambella con il ripieno di marmellata.

Ingredienti:

400 g di farina
200 g di zucchero
3 uova
100 g di burro (a temperatura ambiente)
1 bustina di lievito per dolci
scorza di un limone non trattato grattugiata
mezzo bicchiere di latte
Marmellata di vostro gusto (meglio se non troppo liquida)

Preparazione

Impastate la farina con il burro, le uova, lo zucchero e il latte necessario per ottenere una pasta consistente adatta da stendere con il matterello. Aggiungete quindi il lievito e la scorza del limone grattugiato.

Dividete in due l’impasto e stendetelo su di una carta da forno, aiutandosi con la farina, fino a formare due rettangoli dell’altezza di 1 cm circa.

Stendete sopra un velo di marmellata, quindi ripiegate la sfoglia su se stessa (1/3 circa), prima un lato e poi l’altro, fino ad ottenere il classico panetto. Spolverizzare infine con due cucchiaini di zucchero. Operazione importante perché si formi la crosticina tipica della ciambella romagnola. Infornate a 180° per 35-40 minuti. Gli ultimi dieci minuti aprite almeno due volte il forno per far uscire l’umidità.


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni! 📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER