La Ciambella romagnola incontra la Zuppa inglese ed è subito festa!

Ciambella alla zuppa inglese – Panificio Adriatico Cesenatico

 

In Romagna siamo proprio golosi di dolci e, quando ne troviamo uno che si piace, lo sperimentiamo in tutti i modi possibili. Sicuramente conoscete la tipica Ciambella: ottima da gustare a fine pasto accompagnata da un’Albana dolce, ma squisita anche per la merenda di metà pomeriggio e, a colazione… ne vogliamo parlare?

Il dolce di oggi nasce dal matrimonio tra questa bontà e un altro dessert molto amato in Romagna: la Zuppa inglese. Se avete dei dubbi sulla reale esistenza di questa delizia, come potete vedere, ho le prove fotografiche.

Ecco qui dalla ricetta

Ingredienti

Per la ciambella
400 g di farina
200 g di zucchero
3 uova
100 g di burro (a temperatura ambiente)
1 bustina di lievito per dolci
scorza di un limone non trattato grattugiata
mezzo bicchiere di latte

Per la crema pasticcera:
2 uova
½ litro di latte
70 g di farina (meglio amido di mais)
80 g di zucchero,
scorza di limone.

Per la crema di cioccolato:
25 g di cacao amaro,
25 g di zucchero al velo,
25 g di farina,
22 g di burro,
½ litro di latte

Liquore Alchermes
Zucchero a velo
2 pezzetti di Ciambella o Pan di Spagna avanzati

Preparazione

Iniziate dalla preparazione delle creme
Crema pasticcera: amalgamate i tuorli con lo zucchero, poi aggiungete la farina setacciata. Scaldate il latte con la buccia di limone e versatelo sul composto preparato, amalgamate il tutto con una frusta e riportate su fuoco moderato fino a fare addensare la crema, continuando a mescolare.
Crema al cioccolato: fate sciogliere il burro, poi aggiungete cacao, zucchero e farina, alla fine il latte e fate addensare il tutto su fuoco moderato, mescolando con una frusta per evitare la formazione di grumi.

Nel frattempo che le due creme si raffreddano, passate alla preparazione della ciambella

Impastate la farina con il burro, le uova, lo zucchero e il latte necessario per ottenere una pasta consistente adatta da stendere con il matterello. Aggiungete quindi il lievito e la scorza del limone grattugiato. Dividete in due l’impasto e stendetelo su di una carta da forno, aiutandovi con la farina, fino a formare due rettangoli dell’altezza di 1 cm circa.

A questo punto farcite l’impasto in questo modo: su metà stendete la crema al cioccolato e sull’altra metà la crema pasticcera, al centro posizionate due pezzetti di Ciambella o Pan di Spagna avanzati imbevuti nell’Alchermes.

Ripiegate quindi la sfoglia su se stessa (1/3 circa), prima un lato e poi l’altro, fino ad ottenere il classico panetto. Spolverizzare infine con due cucchiaini di zucchero. Operazione importante perché si formi la crosticina tipica della ciambella romagnola. Infornate a 180° per 35-40 minuti. Gli ultimi dieci minuti aprite almeno due volte il forno per far uscire l’umidità. A cottura ultimata spolverate con lo zucchero a velo.


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni! 📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER