La Cotoletta alla Petroniana, una ricetta… presa in prestito

Cotoletta alla petroniana
Fonte immagine: www.cucchiaio.it

 

Oggi “prendiamo in prestito” una ricetta dai nostri cugini Bolognesi. Anche loro, come noi, in fatto di gusto, la sanno lunga: sto parlando della Cotoletta alla petroniana. Se pensate che le cotolette siano tutte uguali, siete sicuramente in errore. Senza voler entrare nel merito delle carni utilizzate – pollo, tacchino o altro – sappiate che, a Bologna, questo piatto dalle innumerevoli varianti, è realizzato seguendo una ricetta particolare.
Un piatto facile da realizzare e ricco di sapore. Ecco qui come si fa.

Ingredienti

4 fettine di lombo di maiale o fesa di vitello
4 fette di prosciutto crudo
3 uova
olio per friggere o burro chiarificato
2 cucchiai di brodo
parmigiano reggiano tenero in scaglie sottili q.b.
pangrattato q.b.
farina q.b.
sale q.b.
pepe q.b.

Preparazione

Per prima cosa prendete un batticarne e battete con delicatezza le fettine di carne. A questo punto prendete 3 piatti fondi, piuttosto capienti. In uno disponetevi il pan grattato, in un altro l’uovo sbattuto con un pizzico di sale e pepe e nel terzo mettetevi la farina.

Per prima cosa passate le fettine nella farina. Immergetele poi nell’uovo. Passatele infine nel pane grattugiato premendolo bene per ottenete una buona impanatura.
Friggete le cotolette in un tegame con l’olio o il burro chiarificato. A cottura ultimata scolatele su carta da cucina. A questo punto per rendere il piatto ancora più saporito e gustoso, disponete su ciascuna cotoletta una fetta di prosciutto e cospargetela con il parmigiano in scaglie. Rimettete quindi in padella le cotolette con i due cucchiai di brodo e attendete che il formaggio si sciolga creando una crosta.


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni! 📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER