“La Liste”: la “Guida delle Guide” con i migliori 1000 ristoranti al mondo

La Liste“La Liste” è la guida gastronomica dei migliori ristoranti al mondo di una quarantina di paesi. Una lista formata dai 1.000 migliori ristoranti di tutto il mondo, compilata a partire da centinaia di guide gastronomiche e recensioni sul web.

Parigi, 18 dicembre. E’ stato illustrato, alla presenza del ministro degli affari esteri e sviluppo internazionale francese Laurent Fabius, il palmarès de «La Liste», la nuova classificazione gastronomica internazionale che segnala 1.000 ristoranti d’eccellenza di tutto il mondo.

“La Guida delle Guide”, diretta e coordinata da Philippe Faure, ha l’obiettivo di proporsi come organo innovativo e fornire il “meglio del meglio” secondo una metodologia chiara e trasparente.

“La Liste” è ottenuta incrociando le valutazioni delle principali guide gastronomiche (circa 200), giornali, riviste di settore e siti web. Offre una scrematura di migliaia di ristoranti in base ai punteggi e ai premi assegnati da 200 guide gastronomiche. E per quanto riguarda l’Italia, tra quelle più consultate troviamo nomi importanti come “Identità Golose”, “Gambero Rosso”, l’ “Espresso” e “Touring”.

I membri della “lista” francese, hanno indetto un sondaggio tra 150.000 ristoratori per capire l’affidabilità di ogni guida: il risultato del sondaggio, supervisionato da professionisti, ha determinato il relativo peso delle recensioni e dei punteggi finali.

Sul podio degli chef italiani Massimo Bottura che, con la sua Francescana, occupa il diciottesimo posto di “La Liste”. Nella parte alta della classifica seguono Le Calandre di Rubano, La Pergola di Heinz Beck, Piazza Duomo di Enrico Crippa, La Madia di Pino Cuttaia e a breve distanza uno dall’altro i fratelli Cerea con Da Vittorio.

La Liste assegnerà infine premi speciali ai ristoranti con un punteggio più alto. La divisione è in base a ciascuna categoria: migliore lista dei vini, miglior servizio, migliore atmosfera.

Giappone Francia sono i due paesi più influenti nella lista, con più di 100 ristoranti ciascuna, seguiti dagli Stati Uniti. Mentre subito sotto il podio seguono, con 50 ristoranti ciascuno, Cina, Italia, Germania, e Spagna.

Le tre cucine più rappresentate sono quella francese, giapponese e cinese, seguite da quella americana e italiana.

La Liste, consultabile anche online all’indirizzo: Laliste.com, rappresenta un originale contenitore di cucine culinarie e un’esperienza di gusto… mondiale!

RaT