Il mare sposa la terra: le Triglie vestite al Prosciutto di Parma

Triglie al prosciutto di Parma

 

Un assunto tradizionale della cucina dichiara che pesce e carne non vanno insieme. Per fortuna, le tradizioni evolvono, creando nuovi equilibri e nuove regole, talvolta infrangendo le vecchie. Unire carne e pesce è matrimonio gastronomico che al giorno d’oggi si può fare.

Per questa ragione vi proponiamo una ricetta che unisce un prodotto di mare, le triglie, a un prodotto di terra, ovvero il Prosciutto di Parma. Si tratta delle Triglie vestite al Prosciutto di Parme. Varie consistenze e sapori sono riuniti in questo piatto, allo stesso tempo gustoso e leggero.

Qui di seguito la ricetta:

Ingredienti:

1,500 kg di triglie di scoglio
200 g di prosciutto di Parma a fettine
1 limone
1 kg di zucchine piccole
sale
pepe
olio
aceto balsamico tradizionale di Reggio Emilia
salvia

Preparazione:

Come prima cosa è necessario lavare e pulire le triglie. Quindi asciugatele e conditele con sale, pepe e succo di limone. Lasciatele marinare per circa un’ora.
Tagliate a pezzettoni le foglie di salvia e disponetele in una teglia con poco olio, poi avvolgete le triglie nelle fette di prosciutto e disponetele nella teglia. Intanto preparate la vinaigrette con olio, aceto, sale e pepe.
Nel frattempo lessate le zucchine intere in acqua bollente salata. Dopo averle sbollentate, tagliatele a fettine per il lungo, lasciandole attaccate per un cm dalla parte del picciuolo. Infine apritele a ventaglio schiacciandole leggermente con la mano.
Cuocete le triglie in forno a 180° e servitele guarnendo il piatto con i ventagli di zucchine conditi con la vinaigrette. Buon appetito!


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni! 📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER