L’Emilia Romagna regina del “Turismo dei Cammini”

Vie dei Pellegrini - Turismo dei Cammini in Emilia Romagna

Se volete programmare qualche giorno “in cammino” con le scarpe da trekking e la voglia di percorrere a piedi strade nuove immersi nella natura, godendovi la fine dell’estate, sappiate che non è necessario andare lontano.
L’Emilia Romagna è infatti attraversata dalle 14 Vie dei Pellegrini, le strade che collegavano la nostra regione a Roma, ma anche a tutta Europa. Queste vie, oltre a essere importanti documentazioni storiche, costituiscono dei magnifici itinerari, che si estendono per oltre 2000 chilometri.

Un Circuito regionale di 14 “Cammini”

Nel 2015 l’Emilia Romagna ha avviato il progetto “Turismo Esperienziale dei Cammini e delle Vie di Pellegrinaggio”, promosso da Apt Servizi e l’Assessorato al Turismo Regionale, dando così vita a un circuito regionale di 14 Cammini che coinvolge 24 operatori turistici altamente specializzati, per la valorizzazione del territorio e delle produzioni agroalimentari lungo i Cammini.

Al Meeting di Rimini dello scorso agosto, sono stati presentati i 4 nuovi cammini per Viandanti che andranno ad aggiungersi alle Vie dei Pellegrini  già tracciate.  Si tratta della Via Romea Germanica Imperiale, della Via della Lana e della Seta, della Viae Misericordiae e dell’Alta Via dei Parchi, quest’ultima già inserita nella rete europea del turismo rurale Hiking Europe.

Turismo lungo le Vie

A disposizione del turista è stata realizzata la Cartoguida “Lungo le Antiche Vie dei Pellegrini in Emilia Romagna”, distribuita nei punti informativi lungo le Vie e tra gli operatori turistici e le fiere di settore. Al suo interno sono indicati i percorsi, il loro livello di difficoltà, le tappe percorribili in un giorno di cammino, i luoghi dove ottenere le credenziali del pellegrino, le possibilità di accoglienza e altre informazioni utili.

Dal 2017 il Circuito regionale propone anche tour lungo le 14 Vie, con escursioni giornaliere a piedi o in bici tra antiche pievi, luoghi di culto, santuari, piccoli borghi storici e paradisi naturali. In programma anche momenti di relax, benessere termale, invitanti soste enogastronomiche e soggiorni nella natura incontaminata tutti

Gli attuali cammini, che attraversano la nostra regione da ovest a est, sono illustrati nel dettaglio con mappe, punti di interesse e strutture ricettive sul sito web dei Cammini dell’Emilia-Romagna.