Letture di gusto: i benefici del sale dolce di Cervia

Il sale dolce. Chi li riceve li sfoglia con l’acquolina in bocca, chi li regala, invece, ha buone probabilità di essere invitato a gustare una cena, ispirata dalle ghiotte letture: oggi parliamo di libri ed in particolare di uno nel quale si raccontano i segreti della cucina, con attenzione speciale al Sale di Cervia e ai suoi benefici.

“In cucina con il sale dolce” è il titolo di questa pubblicazione in cui 13 chef stellati regalano ricette che valorizzano l’uso del sale dolce in cucina; una nuova esperienza culinaria volta ad un utilizzo intelligente e oculato del sale, in una dieta moderna sempre più attenta alla linea.
Un libro ricco di immagini, emozioni e sapori: la tradizione riletta con gli occhi di grandi cuochi, che sanno unire tecnica, creatività e cuore in cucina, con risultati sorprendenti.

Letizia Magnani, giornalista e scrittrice, ha concretizzato in 3 libri un’esperienza che percorre la storia della salina di Cervia, l’antropologia e le sue radici più profonde. Quel fine oro bianco che sulle nostre tavole prende il nome di sale, è il protagonista di questo percorso, la cui cornice è la città di Cervia, da sempre ricordata con l’appellativo di “città del sale dolce”.

Nasce così un viaggio nell’arte culinaria nel quale si declina la cucina della tradizione, con il supporto fondamentale del fotografo Mauro Foli che, tramite le immagini, conferisce al libro un giusto equilibrio tra parole e realtà.

Il percorso annovera poi altri due libri: “Dolce come il sale”, nel quale il sale raccoglie la storia e il futuro della salina e l’ultimo, ancora in produzione: “Sale dolce e benessere”, un libro con uno sguardo particolare all’utilizzo del sale nella cosmesi, nello sport e nel benessere.

Di seguito l’intervista completa a Letizia Magnani:

 


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni! 📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER