“Rocche di Romagna” il marchio collettivo dei Romagna Sangiovese

Rocche di Romagna - marchio europeo che identifica i Romagna Sangiovese

 

Il Consorzio Vini di Romagna ha ufficialmente presentato il 19 settembre 2022, “Rocche di Romagna”, il nuovo marchio collettivo europeo che identifica i Romagna Sangiovese prodotti nelle 16 sottozone romagnole: Serra, Brisighella, Marzeno, Modigliana, Oriolo,
Castrocaro, Predappio, Meldola, Bertinoro, Cesena, Mercato Saraceno, Longiano, Imola, Coriano, San Clemente e Verucchio.

La presentazione del marchio si è svolta nella bella cornice della Rocca delle Caminate (Fc) in presenza delle istituzioni regionali e dei comuni del territorio. Presente all’ evento come madrina, anche la giornalista enologica e scrittrice americana Kerin O’Keefe, italian editor della rinomata rivista U.s.a. “Wine Enthusiast”. L’ evento ha previsto in conclusione la degustazione dei Sangiovese delle Rocche nella terrazza panoramica, la cui visuale permette di godere di un panorama suggestivo sulle 16 Sottozone.

“Sin dal 1970 venivano indicati con il termine Rocche i cru di Romagna.” spiega la Presidente del Consorzio, Ruenza Santandrea alla presentazione a Casa Spadoni “Successivamente il marchio ‘Rocca’, depositato dal Consorzio, poteva essere vantato in etichetta dai vini che avevano ottenuto almeno 80 punti in degustazione alla cieca nelle commissioni di certificazione. In questo 2022 il marchio collettivo (tratto da un fregio di una volta a mosaico di un monumento Unesco di Ravenna) ha lo scopo di dar luce al progetto Sottozone e di valorizzare i vini che ne sono l’esito, aiutando a riconoscere le differenti peculiarità dei territori. L’adesione all’uso del marchio è libera e aperta a tutti i
produttori di Romagna Sangiovese Sottozona e Sottozona Riserva”.

Obiettivo è dunque quello di esprimere la territorialità più vera e più autentica. Le Rocche sono elementi di territorio altamente simbolici, perché si tratta di edificazioni molto diffuse in Romagna, dal valore storico-artistico, perfettamente raccontato dal logo con mosaico. Un insieme di tasselli, diversi e molteplici, che come le sottozone compongono armonicamente un’unica figura, quella del nostro territorio. 

Giulia Tellerini


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni! ?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER