ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Come preparare i pasti per la settimana in pochi passaggi

Mail prep

Come preparare i pasti per la settimana in pochi passaggi

Negli ultimi anni si è sempre più diffuso il cosiddetto “meal prep” ovvero un metodo pratico ed efficiente per preparare ed organizzare i pasti settimanali in anticipo. Questa strategia permette di pianificare pranzi e cene in poche ore, risparmiando tempo ed evitando lo stress durante gli altri giorni.

Pensare al menu

Per organizzare i pasti in modo efficiente, è fondamentale pianificare in anticipo cosa si desidera consumare durante la settimana. Questo implica non solo decidere i piatti, ma anche considerare l’equilibrio nutrizionale di ogni pasto.
È importante includere una varietà di alimenti per garantire l’assunzione di tutti i nutrienti essenziali, come verdure, frutta, proteine, carboidrati e grassi sani. Bisogna, poi, escludere i giorni liberi (ad esempio quando si ha in programma di mangiare al ristorante). Fatto ciò, si può fare la spesa, facendo attenzione a ciò che si ha già in frigo e in dispensa e le relative scadenze.

Scegliere un giorno fisso per le preparazioni

Il processo di preparazione non dovrebbe superare le 2-3 ore settimanali. È consigliabile scegliere un giorno fisso per dedicarsi a questa attività, così da creare una routine e semplificare la pianificazione e l’organizzazione dei pasti.
Inoltre, è consigliabile cucinare gli ingredienti necessari per la preparazione di molteplici ricette contemporaneamente, così da risparmiare tempo e allo stesso tempo ridurre i costi energetici, senza compromettere la varietà dei pasti. Per semplificarsi la vita ulteriormente è possibile usare un robot da cucina con cui è possibile realizzare in pochissimo tempo innumerevoli preparazioni.

Fare spazio

Nel meal prep, l’organizzazione logistica è importante quanto la preparazione stessa dei pasti. È essenziale, infatti, avere spazio sufficiente nel frigo, nel freezer e nella dispensa per conservare le preparazioni in modo sicuro e igienico.
In caso contrario, si corre il rischio di fare molte preparazioni che purtroppo non potranno essere consumate perché non correttamente conservate. Tuttavia, questo può risultare problematico se si vive con coinquilini o si hanno spazi limitati.

Organizzare le porzioni

Il segreto del meal prep sono le porzioni. Suddividere i pasti in porzioni adeguate, infatti, riduce gli sprechi e garantisce un apporto calorico controllato.
Utilizzando dei contenitori appositi, progettati per conservare gli alimenti in modo sicuro sia a basse che ad alte temperature, è possibile congelare e scongelare le porzioni con facilità e avere a portata di mano sempre piatti pronti al consumo senza doverli travasare.

Dotarsi degli strumenti giusti

Per organizzare al meglio il meal prep è necessario avere a disposizione una serie di strumenti. In primo luogo, occorre avere dei contenitori ermetici, vasetti, barattolini e sacchetti di plastica per alimenti oltre ovviamente a pentole, casseruole capienti per cucinare porzioni abbondanti e poi conservarle correttamente.
Come anticipato, anche un robot da cucina potrebbe tornare utile poiché permette di svolgere diverse ricette in modo semplice e veloce. Potrebbero essere utili anche vasetti di varie misure con coperchio in modo da riporvi all’interno la pasta, riso, patate, legumi, frutta secca ecc. In questo modo è possibile avere sempre una dispensa in ordine e facilmente accessibile in ogni momento.


Rimani aggiornato sulle Ricette, Eventi e Manifestazioni!
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


Romagna a Tavola | Associazione Romagna a Tavola
Licenza Creative Commons CC
P. Iva: 04593980404