I Migliori Panettoni Artigianali della Romagna

Panettone artigianale

 

I Migliori Panettoni e Pandori artigianali della Romagna

LAST MINUTE COMPRI 2 PAGHI 1 *

Ecco i migliori Panifici e le Pasticcerie delle province di Rimini, Forlì-Cesena, Ravenna e Imola che producono panettoni artigianali che abbiamo selezionato per voi.

(*) Richiesta d’acquisto valida fino ad esaurimento prodotti scontati


Richiedi Subito il CODICE SCONTO PROMOZIONALE da spendere nello shop del produttore scelto >>QUI <<


 

Cervia (Rn)

Le pasticcerie a conduzione familiare Le Armonie sono un punto di riferimento a Cervia. Il pasticcere Mario Lombardo, accompagnato dalla moglie Grazia, ha aperto il primo laboratorio con vendita in via Caduti della Libertà 45 nel 2003. Otto anni più tardi lo spazio è stato ampliato ed è stato affiancato dalla caffetteria. Nel 2020 è stata aperta una seconda pasticceria con caffetteria e cucina ma è nel laboratorio di via Caduti della Libertà che Lombardo crea i suoi famosi 50 tipi diversi di mignon ogni giorno, le torte personalizzate, i lievitati per la colazione e per le grandi occasioni. A Natale la pasticceria diventa il regno dei panettoni, sia nella versione classica che in tre golose reinterpretazioni. Una di queste, il “Quattro stagioni”, è stato eletto il miglior panettone 2019 ..

SHOP


Cesena (Fc)

Gelaterie Leoni, l’amore per la propria terra in un gelato

Le Gelaterie Leoni di Cesena sono il frutto della passione, dell’esperienza e dell’intuizione del Roberto Leoni che nel 2013 ha dato il via alle Gelaterie a Cesena, la sua terra.   Oggi Roberto produce diversi tipi di quello che per molti è il re delle feste, utilizzando un lievito madre che ha fatto partire lui stesso anni fa da una mela. Il panettone tradizionale si chiama Profumi di Sicilia “perché non ha solo la frutta di questa terra ma pure gli olii essenziali di mandarino, arancia e limone. Al taglio si sente subito il loro profumo inconfondibile”. C’è poi la variante al cioccolato, pere e cioccolato, frutti di bosco e cioccolato bianco e, novità 2020, in edizione limitata di 70 prodotti, il primo panettone con acqua di mare di Cesenatico chiamato A-mare.

SOLD OUT


Panificio Moretti di Ranchio. Artigiani dal 1968. C’era una volta la pasta madre ..

Molto conosciuto ed apprezzato la produzione artigianale di pane, panettoni e colombe e l’atmosfera della bottega

La pasta madre Forno Artigiano Moretti è rigenerata quotidianamente solo con acqua e farina selezionata, per donare leggerezza, sapore e genuinità a tutti i lievitati.  Un giorno i Mastri panettieri ne presero una parte e iniziarono a coltivarla attentamente, pazientemente per 15 giorni, controllandone di frequente il colore, la consistenza, l’acidità. Fino a che il lievito madre, sano e privo di impurità, portato al giusto grado di maturazione, fu pronto per gli impasti. Seguendo diverse fasi di lavorazione e di riposo, rispettando i tempi e controllando la temperatura, i Mastri panettieri aggiunsero farina di prima qualità, miele di produzione locale, burro e latte di montagna, uova fresche. Arricchirono poi l’impasto con materie prime speciali: una miscela di uvette pregiate, frutta candita, pezzetti di cioccolato ..

SOLD OUT


Imola (Bo)

Nel 2003 dopo una lunga esperienza in primarie aziende del settore Donatangelo Noviello e la moglie Maria rilevano un panificio/pasticceria in via provinciale 16 a Imola con laboratorio attivo giorno a cui danno il nome di Dolce Pan. A seguito del successo aprono un secondo punto vendita in Pedania, allestiscono un laboratorio più grande ed altamente tecnologico e un terzo punto vendita Castel San Pietro.  Una realtà molto interessante anche per la produzione dei panettoni.

SHOP


Ravenna

Forno storico datato 1948 a Ravenna

Il Forno Antico Porto nel corso degli anni ha sapientemente coniugato la valorizzazione delle tradizioni con le innovazioni conservando intatto l’alto valore nutrizionale e gastronomico dei prodotti. I risultati prestigiosi conseguiti nel mercato sono il frutto di una gestione costantemente orientata alla qualità. La lievitazione naturale e l’impiego delle migliori materie prime, accuratamente selezionate, sono a fondamento del nostro processo produttivo a garanzia del vostro mangiar bene e mangiar sano. Il gruppo di lavoro è costituito da personale altamente specializzato e qualificato all’altezza delle vostre aspettative

SHOP


Rimini

Storico panificio-pasticceria di Rimini

Chi non conosce il “Panificio Fellini” a Rimini; quanti sono richiamati dal suo pane – diventato un brand – che cambia quotidianamente tipo di farina (in verità sono due le farine differenti ogni giorno) per offrire in una settimana ben quattordici pani diversi.  Molti attendono la pasta fresca, altri la gustosa gastronomia. Noi l’abbiamo incontrato per assaggiare i loro panettoni e, sorprendentemente, il classico ci è piaciuto tantissimo ..

SHOP


Santarcangelo (Rn)

I sapori antichi della pasticceria Succi di Santarcangelo

Pasticceri per passione dal 1946” recita la scritta sulla cover della pagina Facebook. La storia della pasticceria Succi di Santarcangelo inizia, infatti, da lontano. Andrea, il titolare, originario di Viserba, rappresenta la terza generazione di pasticceri e anche, se il locale ha aperto i battenti in via Daniele Felici a dicembre 2017, è interprete di una lunga tradizione. “Anche se fai ricette da tanti anni si possono sempre perfezionare e modernizzare. Per esempio, rispetto a 10 anni fa, il mio panettone ora è più soffice e morbido. In più ho cambiato le farciture e ho creato gusti nuovi”. Fiori all’occhiello dei lievitati della pasticceria Succi sono infatti il panettone con il pistacchio, con fichi e noci oppure con pere e cioccolato. “La base è la stessa, a cui si può aggiungere qualcosa ma che non vada mai troppo fuori dagli schemi perché le ricette vanno rispettate. Modificare troppo per seguire le mode non ci piace”. E aggiunge la moglie:” Anche i grandi pasticceri stanno tornando alle torte da credenza, alle ricette di una volta”.

SHOP

Pasticceria Dolce Mania. La storia all’insegna della qualità. 

Pasticceria Dolce Mania è una storica pasticceria di Santarcangelo aperta nel 1994 che persegue da sempre l’alta qualità dei suoi prodotti attraverso una tecnica costantemente migliorata, l’utilizzo di attrezzature all’avanguardia e le migliori materie prime.  Ogni nuova idea, tecnica o materia prima viene testata al solo fine di aumentare la bontà del prodotto o il miglioramento dei nutrienti del prodotto. La qualità, infatti, non è un elemento visibile, si può scoprire solamente mangiando il prodotto; al Vostro palato, quindi, lasciamo l’ardua sentenza..

SHOP


Sarsina (Fc)

Forno pasticceria Bacciocchi, una tradizione con più di 100 anni di storia

Ci troviamo a Sarsina, in provincia di Forlì-Cesena, sull’Appennino tosco-romagnolo. Nel 2010 la famiglia Bacciocchi ha ricevuto il riconoscimento come “la più antica realtà della Valle del Savio”. Oggi lavora nel forno pasticceria la quarta generazione della famiglia Bacciocchi che porta avanti le tradizioni di una volta, dall’uso degli ingredienti del territorio, come le farine genuine e tradizionali a km0. Per Natale la famiglia Bacciocchi ne produce ben otto tipi diversi, preparati tutti con la stessa cura, la stessa attenzione per le materie prime locali e lo stesso rispetto la tradizione che trovate nel resto della produzione del forno pasticceria di Sarsina. Quali sono le golose proposte? Oltre al classico, potete farvi tentare dal panettone ai frutti di bosco, al mandarino, all’arancio, allo zenzero e cioccolato, alla mela cotogna e cioccolato, alle pere e cioccolato, con fichi e noci e con gocce di cioccolato fondente 55%.

SHOP


Lugo (bassa romagna)

Tazza d’oro a Lugo, la storia di una passione di famiglia

Tazza d’Oro è un punto di riferimento per i lughesi di diverse generazioni e non solo. Tutto è iniziato nel 1968 quando Gustavo Medri, che allora, lavorava come saldatore, decise di rilevare la gestione del Bar Roma insieme alla moglie Liliana e alla sorella Lidia .. Dal 2003 sono i figli di Gustavo, Domenico e Cristian, a portare avanti la tradizione e la passione di famiglia puntando sempre più all’artigianalità e alla qualità .. Nelle festività non possono mancare i grandi lievitati come colombe, pandori e panettoni, realizzati con cura e attenzione per offrire sempre prodotti freschi e di qualità. E quando si parla di panettone, la Tazza d’Oro può vantare un importante riconoscimento: il primo posto al concorso Sweet Milano nel 2015. Il lievitato dei fratelli Medri ha conquistato una giuria d’eccezione, presieduta dal famoso pasticcere Iginio Massari, e si è così meritato il titolo del miglior panettone d’Italia tra i 500 in gara.

SHOP

 


Richiedi Subito il CODICE SCONTO PROMOZIONALE da spendere nello shop del produttore scelto >>QUI<<


Menù di Natale e delle Feste in Delivery dei Migliori Ristoranti e Trattorie della Romagna >>


 


Per festeggiare il Natale in Romagna (nelle provincia di Rimini, Forlì-Cesena, Ravenna e Imola) è meglio scegliere un panettone industriale o un panettone artigianale? Ma quali sono le differenze? L’aspetto è lo stesso ma giocano a favore del panettone artigianale l’alta qualità dei prodotti utilizzati e l’estrema freschezza del prodotto. Entrambi i panettoni devono essere realizzati con: farina, zucchero, uova fresche (tuorli: non meno del 4% del totale), burro (non meno del 16% del totale), uvetta e scorze di agrumi candite (non meno del 20% del totale), lievito naturale ottenuto da pasta acida e sale. Gli industriali pertanto condividono la stessa base di ingredienti con gli artigianali, benché questi utilizzino di norma ingredienti più costosi, dal burro francese alle farine progettate appositamente, dalle bacche di vaniglia del Madagascar ai canditi prodotti in proprio. Anche quasi tutta la lavorazione, che dura minimo 30 ore, accomuna i due mondi. Si parte dal lievito naturale, che viene impastato la sera con parte degli ingredienti. La prima lievitazione dura in genere una notte; la mattina dopo si reimpasta con gli altri ingredienti. Trascorso un nuovo periodo di riposo, inizia la spezzatura dell’impasto per comporre i singoli panettoni, ogni parte di impasto viene poi inserita negli stampi in carta che danno la forma. Segue la seconda lievitazione poi s’inforna. A cottura avvenuta, i panettoni vengono girati al contrario, per non compromettere la forma bombata, e si lasciano raffreddare per 10-12 ore.

 


Il dolce “rivale” è il Pandoro che figura tra i dolci popolari in Italia.  Il pandoro, con la sua tipica forma a stella, è l’erede del “nadalin”, un dolce molto semplice preparato proprio a Natale in tutte le case veronesi, e dovrebbe essere preparato sempre con l’aroma di vaniglia. E’ la vicina Verona la città dove la produzione del pandoro si è affermata nel corso dell’Ottocento.


 

I migliori artigiani possono fare la differenza anche in questo caso aggiungendo procedure ulteriori come una terza lievitazione, che rende l’impasto ancora più leggiadro.  La morale è: concedetevi il prodotto di uno degli artigiani che dettano le regole del panettone moderno. Lo troverete di un’altra categoria.

 


 

Rimani aggiornato sulle Proposte ed Offerte Speciali dei Locali! 📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Whatsapp