Oggi in tavola: Piadina con saraghina radicchio di campo e cipolla

Piadina con saraghina, radicchio e cipolla

 

La Piadina con saraghina, radicchio e cipolla è uno degli emblemi della Romagna, ricca di sapore ma povera di ingredienti, semplice e genuina, capace di regalare un gusto inimitabile.

Un tempo, tra le famiglie contadine dell’entroterra romagnolo, specialmente il venerdì, c’era l’usanza di comprare la saraghina. Si tratta di un pesce che, in passato e ancora attualmente, ha un prezzo contenuto, questo non perché sia di scarsa qualità, ma in quanto è si trova facilmente nelle nostre acque e non è di facile conservazione.
Allora si faceva la piadina e la si farciva con la saraghina cotta alla brace, il radicchio e la cipolla leggermente stufata dell’aceto, un buon bicchiere di Sangiovese ed era subito festa!

Ecco qui la nostra ricetta.

Ingredienti:

2 piadine romagnole,
500 grammi di saraghina
80 grammi di pangrattato
1 mazzetto di prezzemolo
2 spicchi di aglio
4 scalogni di Romagna
100 grammi di radicchio di campo
olio extravergine di oliva
sale di Cervia
4 cucchiai di aceto di vino rosso
pepe macinato al momento

Preparazione

Pulite la saraghina eliminando la testa e le viscere (lasciare invece la lisca che solitamente nella saraghina si mangia in quanto tenera, quasi cartilaginea).
Preparate la panatura con il pangrattato, l’aglio schiacciato, il prezzemolo, un po’ di sale, olio e un po’ di pepe. All’interno di una ciotola, impanate la saraghina con questo composto, eliminate il pane in eccesso a disponetela in una teglia foderata di carta da forno. Procedete con la cottura a 200 gradi per al massimo 5/6 minuti. Nel frattempo pulire il radicchio e condirelo con olio, sale, pepe e aceto. Tagliate anche lo scalogno a fettine sottili e saltatelo velocemente in padella con olio, aceto di vino rosso e un pizzico di sale (se preferite potete anche lasciare la cipolla cruda). Quando anche la piadina sarà pronta tagliarla a metà e farcirla con uno strato di saraghina ben allineata, poi uno strato di radicchio, per completare tutto la cipolla. Richiudete e servire immediatamente.


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni! 📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER