Piadina, pancetta e verza… il gusto dei sapori di una volta!

Piadina, pancetta e verza

 

La verza

Piadina, pancetta e verza. La verza,  appartiene alla famiglia di più ampia dei cavoli, che include anche Broccoli, CavolfioriCavoletti di Bruxelles, Cavolo cappuccio,  Cavolo rosso e Cavolo rapa. La stagione è adatta per approfittarne e consumare abbondantemente, in quanto sono una vera e propria  fonte di benessere. 
Sono annoverate tra le verdure più nutrienti e consumarne in quantità equivale a fare un pieno di salute.

Oggi in tavola una preparazione facile facile che la utilizza. Un piatto semplice e saporito della tradizione romagnola con il quale riscoprire il gusto dei sapori di una volta.

Ingredienti per la farcitura:

1 cavolo verza
50 g di pancetta dolce a pezzetti
2 spicchi d’aglio
1 cucchiaio di strutto o burro

La ricetta della piadina qui.
Piadina romagnola

Preparazione della Piadina, pancetta e verza

Prendete il cavolo verza, toglietegli le foglie esterne più dure, lavatelo e lessatelo in abbondante acqua salata. Scolatelo e fatelo raffreddare.
In una padella, intanto, fate soffriggere il cucchiaio di strutto o di burro con i 2 spicchi d’aglio e la pancetta a pezzetti.
Aprite le foglie del cavolo, tagliatele in pezzi piuttosto grandi e fatele rosolare con il soffritto, con il sale ed il pepe. Fate cuocere per circa 20 minuti mescolando spesso.
I cavoli accompagnati con la piadina sono una delle più antiche combinazioni della cucina romagnola.


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni! 📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER