Parla come…Baci, bigliettini in dialetto per i famosi cioccolatini della Perugina

Baci Perugina

Parla come…Baci

Anni fa una nota pubblicità recitava così: ditelo con un Bacio. Si riferivano agli intramontabili Baci Perugina e ai suoi famosi aforismi. I bigliettini dell’incarto contenevano infatti una frase, in genere amorosa, tradotta in più lingue.

Ora la Perugina ha lanciato una nuova edizione dei Baci che saranno corredati dai noti bigliettini in cui la frase sarà in un dialetto italiano. Si chiama “Parla come…Baci”.

Cento proverbi in 9 dialetti

Dal siciliano al genovese, dal romano al piemontese: sono nove i dialetti scelti da Baci Perugina, da nord a sud,  per lanciare la prima edizione di “Parla come… Baci”, serie speciale dei celebri cioccolatini per rendere omaggio all’Italia e alle sue differenti culture.

Sono stati selezionati 100 tra detti e proverbi in pugliese, genovese, milanese, romano, veneto, siciliano, piemontese, napoletano e perugino. Ogni cartiglio contiene un proverbio in dialetto con la traduzione in italiano, mentre l’incarto del cioccolatino riporta la parola “bacio” nei dialetti scelti.

Ecco qui alcuni esempi: dal napoletano “Ògne scarrafóne è bèll’a màmma sóia” al milanese “I inamoraa guarden minga a spend”,

Secondo uno studio condotto dal marchio del gruppo Nestlè, 6 ragazzi su 10 utilizzano i dialetti o sono incuriositi dalla possibilità di impararli.

Quindi se volete stupire chi amate diteglielo con un bacio… nel vostro dialetto però!

RaT