Polenta di farina di Castagne con Pancetta, Salsiccia e Raviggiolo

Polenta di farina di castagne

 

Vi proponiamo oggi una caratteristica ricetta dell’Alta Valle del Savio. La Polenta di farina di castagne con pancetta e salsiccia è certamente un piatto ricco e sostanzioso. Forse non il più adatto per una dieta, ma eccezionale nelle giornate più fredde dei mesi più freddi…

Il gusto deciso di questa preparazione viene ulteriormente esaltata dal formaggio Raviggiolo fresco, che costituisce un ideale abbinamento. Come potete notare dagli ingredienti e dai sapori presenti, si tratta di un “mangiare antico” tipico delle zone montane e pedemontane.

Per chi desiderasse accompagnare la ricetta a un vino, consigliamo certamente un rosso di buona struttura, ad esempio un Sangiovese Classico e, per chi lo ama, anche un buon Lambrusco è un abbinamento perfetto.

Ingredienti per 4 persone:

1 litro di acqua
800 g di farina di castagne
Sale
300 g di pancetta di maiale
300 g di salsiccia.

Preparazione:

Per prima cosa, cuocete in acqua e sale la farina di castagne per 20 minuti, senza mescolare. Trascorso questo tempo, mescolate energicamente fino ad ottenere una polenta fine e senza grumi. Sempre rimestando, cuocete ancora per 10 minuti per ottenere l’adeguata consistenza. Infine,  versate su un tagliere.
Nel frattempo tagliate la pancetta a dadi e preparate un soffritto di pancetta e salsiccia sbriciolata. Potrete versare il composto di pancetta e salsiccia sulla polenta come di condimento a cottura avvenuta.
Tagliate quindi la polenta (una volta la si tagliava con un filo) e servitela con formaggio Raviggiolo dell’Appennino. A questo punto non ci resta che dire: buon appetito!


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni! 📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER