I Cappelletti di Lidia

 

Vi segnaliamo qui la ricetta dei Cappelletti di una nostra lettrice Lidia della provincia di Ravenna.
Lidia, in confidenza, ci ha raccontato che quest’anno, per Natale, ha tirato con il mattarello 230 uova di sfoglia per i cappelletti. Li ha fatti per parenti e amici, quindi devono avere davvero qualcosa di speciale. Noi pensiamo che il segreto stia nella pasta fatta a mano e tirata con il mattarello e nel ripieno dalla indubbia semplicità.

Ecco qui la ricetta di Lidia.

Ingredienti per 5 persone:

per la sfoglia
5 uova
500 g di farina Tre grazie 00
per il ripieno
350 g di Parmigiano 24 mesi
noce moscata
uova quanto basta per il compenso (ripieno ndr)

Preparazione

Preparate la pasta come al solito. Lidia la prepara a mano mettendo la farina a fontana ed incorporando man mano le uova, come fanno le vere azdore romagnole. La pasta va sentita con le mani per capirne la consistenza. Se la fare con un robot da cucina non vi potete rendere conto della consistanza e correte il rischio che sia troppo dura o troppo molle. Se la lavorate a mano potete fare tutti gli aggiustamenti in corso d’opera. Pronta la pasta e fatta riposare per almeno 20 minuto siete pronti per tirare la sfoglia. Ci vuole mattarello e olio di gomito e quando è pronta lasciatela riposare un poco sopra un panno. Ecco siete pronti per fare i cappelletti. Il ripieno lo avete preparato in precedenza con il parmigiano, le uova e la noce moscata.
Tagliate la sfoglia a strisce di circa 4 cm in modo da ottenere poi dei quadrati da 4 x 4. Disponete un cucchiaio di ripieno in ogni quadrato di sfoglia e richiudete con la classica forma del cappelletto.


Rimani aggiornato sulle prossime ricette!📨 ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

2 commenti a “I Cappelletti di Lidia

  1. Donatina GIANFELICE ha detto:

    Forse nel ripieno avete dimenticata un ingrediente?

    Rispondi
    1. Claudia Campagna ha detto:

      Ciao Donatina, il ripieno dei cappelletti di Lidia è proprio così. Anche io non l'avevo mai sentito... ma lo proverò.