I Passatelli ai frutti di mare

Passatelli ai frutti di mare_ Cà Nostra

 

I Passatelli ai frutti di mare sono un primo piatto di qualità che sposa il mare Adriatico con la tradizione contadina romagnola.
I passatelli sono simbolo della tradizione romagnola e solitamente vengono serviti in brodo, ma tante sono le varianti asciutte, come questo primo piatto assolutamente saporito. L’abbinamento con i frutti di mare, che potrebbe ad una prima occhiata sembrare audace, in realtà si rivela eccezionale per il passatello.

Ingredienti:

300 gr. di pangrattato
200 gr. di parmigiano grattugiato
4 uova
noce moscata, scorza di un limone
olio all’aglio, pomodorini, basilico
vino bianco mezzo bicchiere
Cozze, Vongole, Gamberetti,
Canestrini e Canocchie

Preparazione

Per i passatelli:
In una terrina aggiungere al pangrattato, parmigiano grattugiato, uova, noce moscata, scorza di limone e impastare fino ad ottenere un
composto omogeneo, se necessario aggiungere qualche cucchiaio di farina per compattare.
Avvolgere l’impasto nella pellicola da cucina e porlo in frigorifero per qualche minuto. Con il “ferro per passatelli” (o con uno
schiacciapatate) create i passatelli di circa 4 cm di lunghezza. Metterli in frigorifero fino al momento dell’utilizzo.

Per il sugo:
In una padella antiaderente mettere l’olio all’aglio, aggiungere cozze, vongole, gamberetti, canestrini e canocchie. Sfumare il tutto con
vino bianco. Quando tutti i frutti di mare saranno “aperti” aggiungere i passatelli già cotti e pomodorini e basilico.
Impiattare e servire.


Rimani aggiornato sulle nuove ricette della cucina italiana!
📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER