La ricetta del Risotto con le vongole dell’Adriatico (al purazi)

Risotto con le vongole dell'Adriatico

 

Le vongole, sono chiamate in dialetto romagnolo purazi (poverazze o poveracce), e si trovano in Adriatico quasi tutto l’anno.

Una volta erano considerate il mangiare dei poveri. Da qui deriva anche il loro nome. Il mare, infatti, ne era ricco e dopo le mareggiate si poteva andare un sulla riva a raccoglierle in quantità.

In cucina vengono utilizzate in svariate preparazioni, dai condimenti ai secondi, o insieme ad altro pesce.

Ecco qui la nostra ricetta del Risotto con le vongole (al purazi)

Ingredienti per 6 persone:

2 kg di poveracce
500 g di riso Carnaroli
2,3 spicchi di aglio
qualche pomodorino o pezzetti di pomodoro fresco,
olio extravergine
1 bicchiere piccolo di vino bianco secco
Prezzemolo
pepe q.b

Preparazione

Innanzi tutto bisogna far spurgare le vongole per alcune ore (meglio la notte intera) in una bacinella con acqua e sale. Quindi lavatele bene sotto un getto di acqua corrente fredda e lasciatele scolare. Bisognapoi farle aprire in una padella, e toglierle dal guscio. Lasciatene da parte alcune nel guscio che aggiungerete alla fine. Filtrate la loro acqua di cottura e conservatela.

Nel frattempo, in una casseruola, fate soffriggere in abbondante olio 2 o 3 spicchi di aglio, qualche pomodorino o pezzetti di pomodoro fresco (opzionale), aggiungete le vongole sgusciate e 500 g di riso, attendete che il riso diventi lucido, quasi trasparente e a quel punto versate il bicchiere di vino bianco secco e fate sfumare. Mescolate continuamente e versate l’acqua di cottura delle vongole poi, un poco per volta, acqua bollente salata e portate a fine cottura. Prima di spegnere la fiamma aggiungete anche le vongole tenute da parte. Al momento di servire aggiungete del prezzemolo fresco tritato.


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni! 📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER