Sardoni nel tegame

fonte immagine: www.buonissimo.org

 

I sardoni fanno parte di quella categoria di pesci ricchi di sapore ma umili, motivo questo che spesso li tiene, a torto, lontani dalle nostre tavole. Sarebbe il caso di riscoprirli perché si prestano a ricette facili, gustose ed economiche come questi Sardoni al tegame all’uso di Romagna.

Ingredienti per 6 persone

1 kg di sardoni freschissimi
3 spicchi di aglio
½ olio,
½ bicchiere di aceto
prezzemolo
sale e pepe

Preparazione

L’importante è la materia prima i  sardoni devono essere freschissimi. Come prima cosa pulite bene i sardoni eliminando la testa e le viscere. Sciacquateli sotto l’acqua e lasciateli scolare sulla carta da cucina. Nel frattempo in un tegame basso e largo, mettete mezzo bicchiere di olio e qualche spicchio di aglio, da eliminare quando si sarà ben rosolato. A questo punto aggiungere i sardonie dopo 10 minuti sfumate con il mezzo bicchiere di aceto. Lasciare evaporare lentamente e a fine cottura spolverate con una bella manciata di prezzemolo tritato. Da servire caldissimi.

I suggerimenti dei lettori

[suggerito da Mario]

Spinati sono ancora più buoni. Se poi avete voglia di impegnarvi con il filetto crudo di sardone, fate una bella cotoletta, spruzzata di limone, ma attenzione ….uno tira l’altro !!


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni! 📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER