I Tortelli di zucca e patate con funghi porcini – Ricetta Offerta dal Ristorante Anna di Forlimpopoli

Tortelli di zucca e patate ai funghi porcini_Ristorante Anna

I Tortelli di zucca e patate con funghi porcini sono un primo piatto classico del nostro entroterra: semplicità, gusto e tradizione sono le parole d’ordine di questa prelibatezza. La dolcezza della zucca si sposa con il profumo intenso dei porcini e la ricetta diventa un cult dei pranzi e delle cene autunnali. La pasta fresca viene preparata quotidianamente da Verdiana Casadei e i suoi figli, Massimiliano e Stefano Ravaglia si dedicano rispettivamente ai secondi piatti e ai dessert. “È possibile preparare la farcia per i tortelli il giorno prima, – sottolinea lo chef Massimiliano Ravaglia– anzi sarebbe consigliabile, poiché si permette alla zucca di asciugarsi, visto che tende ad essere troppo morbida, quasi liquida laddove la si cucini subito.”

Ingredienti per 4 persone:

Per la sfoglia:
4 uova
400 g farina 00
Per la farcia
una zucca 6-700 gr
2 patate grandi
grana padano
noce moscata
un uovo
un pizzico di sale

Per il condimento:
3 funghi porcini
burro
olio
grana padano
prezzemolo fresco

Preparazione

Prendete la zucca, pelatela, tagliatela a cubetti e ponetela in forno a cuocere. A parte, preparate le patate: pelatele e fatele bollite.
Quando la zucca è cotta, dovrà essere morbida, schiacciatela col passaverdura e successivamente fatela asciugare. Nel frattempo fate
raffreddare anche le patate e passatele a loro volta, riducendole in poltiglia. Quando questi ingredienti saranno freddi, amalgamate la
patata con la zucca, aggiungete il parmigiano reggiano, un pizzico di noce moscata, un uovo intero ed un pizzico di sale.

Il passo successivo è la preparazione della sfoglia che, come da tradizione, si ottiene amalgamando con cura uova e farina (un uovo per
ogni persona e un etto di farina per ogni uovo, insegna la tradizione).
Tiratela abbastanza sottile e ritagliate dei quadratini. Farciteli con l’impasto a base di zucca e patate e richiudeteli pressando bene i bordi,
a forma triangolare, ma li potete fare della forma che desiderate. Fate bollire acqua e sale e gettatevi i tortelli.

A parte, tagliate i funghi in maniera grossolana e lasciandoli spessi, poneteli a cucinare in padella con olio e burro e passateli
leggermente. Quando i tortelli sono pronti, toglieteli al dente e poneteli a saltare nei funghi. Fateli cucinare affinché si insaporiscano.
Componete successivamente il piatto ponendo i tortelli a base del piatto e aggiungete i funghi ed una spolverata di grana e prezzemolo.

Vino consigliato:

Al tortello di zucca viene abbinato il Sereole, vitigno 100% Garganega, un vitigno veneto, a base di uva bianca. La scelta è dovuta al fatto
che il piatto ha una profumazione delicata e occorre un vino altrettanto delicato e profumato, quindi si opta per un bianco morbido e
profumato.
La morbidezza contrasta la sapidità del grana e i profumi della Garganega si abbinano perfettamente con quelli del piatto, senza
disturbarli ma, anzi, esaltandoli.

Ricetta offerta dal Ristorante Anna


Rimani aggiornato sulle “nuove” ricette della tradizione!
📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER