Sulle tavole estive i fagiolini, gustosi e salutari

Insalata di fagiolini

 

Una buona regola del mangiare sano è variare i piatti che si portano a tavola al cambiare delle stagioni. Ormai siamo abituati a fare largo uso di quello che ci piace di più e quasi ci dimentichiamo dei ritmi della natura e di cosa sarebbe meglio per il nostro corpo.

In questo periodo sono di stagione i fagiolini, versatili in cucina e salutari.

A onore del vero ci siamo sempre chiesti se si tratti di un legume o di una verdura. Considerato che il fagiolino è il baccello del fagiolo non ancora maturo, dovrebbe trattarsi di un legume, in realtà le proprietà nutrizionali lo rendono più vicino ad un ortaggio.

I fagiolini contengono infatti numerose vitamine, soprattutto la Pro-vitamina A e in aggiunta la C e la K, che garantiscono la corretta funzionalità di alcune proteine che, a loro volta, rendono forti le nostre ossa. Presenti anche varie vitamine del gruppo B.

Numerosi anche i minerali, tra i quali spicca il potassio, fondamentale che tra le altre cose per ridurre la ritenzione idrica. Segue poi il calcio, in una concentrazione ragguardevole per essere una fonte vegetale e poi ferro, magnesio, manganesio e fosforo.

I fagiolini possiedono quindi proprietà rimineralizzanti e sono anche una fonte di silicio, un minerale meno conosciuto rispetto al calcio e al magnesio, ma considerato rilevante per la salute delle ossa e per la formazione del tessuto connettivo.

Ma non è finita qui. Sono ricchi di fibre, ideali per favorire il transito intestinale in caso di stitichezza senza peraltro avere la componente acida. Rispetto ai fagioli, hanno poche proteine, ma non ne sono del tutto privi. Sono costituiti al 90% di acqua, hanno proprietà diuretiche e rinfrescanti, ma sono anche antiossidanti e in particolare contengono i potenti flavonoidi, il betacarotene e la luteina. Hanno effetti positivi sulla salute di vari organi e sul sistema immunitario, e come noto sono alleati anti-invecchiamento, a partire dalla pelle e dagli occhi.

Hanno pochissimi carboidrati e zuccheri e sono un alimento decisamente ipocalorico, solamente 20-30 calorie ogni 100 grammi. Sono dunque perfetti per la dieta, perché oltre a tutto saziano. Un recente studio scientifico americano ha dimostrato che i flavonoidi aiutano a ridurre il grasso corporeo e un’alimentazione ricca di cibi che li contengono sarebbe dunque una valida alternativa alla riduzione dell’apporto calorico.

(fonte: www.campagnamica.it)

Noi vi suggeriamo di preparare i fagiolini in piatto unico, una facile e colorata insalata estiva che appaga l’occhio ed il palato: una rivisitazione a modo nostro dell’insalata nizzarda.

Ecco qui: l’Insalata di fagiolini, tonno, pomodorini e uovo sodo

Ingredienti per 4 persone

800 g di fagiolini
300 g di tonno al naturale
15 pomodorini ciliegini
4 uova sode
olio extravergine di oliva
aceto balsamico
sale e pepe a piacere

Preparazione dell’insalata di fagiolini

Lavate e pulite i fagiolini e cuoceteli possibilmente al vapore perché conservino in parte la loro croccantezza. Raffreddateli appena cotti per preservare il loro colore verde brillante poi lasciateli scolare bene. Nel frattempo avrete cotto le uova sode e tagliato a metà o in quarti i pomodorini. Fate scolare bene il tonno e procedete con l’impiattamento.

Disponete i fagiolini al centro del piatto, guarniteli con il tonno e pezzetti e i pomodorini. Completate con l’uovo sodo tagliato in quarti o a rondelle. Aggiungete sale e pepe secondo il vostro gusto, condite con l’olio e un filo di aceto balsamico.


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni! 📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER