Le Teglie di Montetiffi, pezzi unici di artigianato per la vera piadina romagnola

teglia di Montetiffi

 

La piadina tradizionale andrebbe cotta su quei piccoli capolavori di artigianato che sono le Teglie di Montetiffi. Purtroppo è sempre più difficile incontrarne una nei chioschi di Romagna. La teglia, chiamata anche testo, è rotonda con bordi rialzati ed è realizzata con un impasto di argille, una di colore rosso e una di colore grigio. Le Teglie di Montetiffi si riconoscono perché sono pezzi unici, lavorate a mano e cotte nel forno a legna. Su ognuna vi è impresso il marchio Montetiffi.

Cotta su una di queste teglie, la piada acquista gusti e aromi che la rendono diversa e speciale rispetto a una cotta su un moderno piano riscaldato. Le teglie sono prodotte principalmente a Ville Montetiffi di Sogliano al Rubicone, in provincia di Forlì–Cesena. Questo paese è conosciuto principalmente come la patria dei tegliai: le tecniche di realizzazione sono state tramandate per secoli di generazione in generazione all’interno delle famiglie di tegliai.
Questa tradizione sopravvive oggi grazie all’impegno dei coniugi Camilletti-Reali, che hanno deciso di ricominciare a realizzare teglie dopo che questa produzione era stata sospesa per un periodo.
Il loro laboratorio è aperto per i turisti che dal mare vogliono risalire le valli, per le scolaresche, oppure semplicemente per le persone che hanno bisogno di una teglia per cuocere la piada. Telefonando per un incontro è anche possibile assistere a tutte le fasi che portano alla creazione delle teglie.

Per informazioni e visite: “Le teglie di Montetiffi” Via Ville-Montetiffi, 79 Sogliano al Rubicone, 0541 940708.


Rimani aggiornato sulle prossime iniziative! ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER