Un weekend nel Parco delle Foreste Casentinesi all’insegna dell’Autunno Slow

Autunno Slow - Parco delle Foreste Casentinesi

 

In questo inizio si autunno che, per la sua mitezza somiglia più ad un prolungamento dell’estate, noi vi suggeriamo un’escursione al Parco delle Foreste Casentinesi.

Anche quest’anno in programma la 7a edizione di “Autunno Slow”: sette settimane dedicate alla natura del Parco Nazionale.

Potrete respirare e ammirare l’autunno, scoprendo uno dei più affascinanti spettacoli naturali. Rimarrete incantati a contemplare i colori della foresta, gli infiniti giochi cromatici che accendono le foglie con mille sfumature di giallo, rosso, verde e arancione.

Durante tutto il periodo sono in programma escursioni, passeggiate, laboratori, mostre, workshop di fotografia, sagre e degustazioni. Numerose le iniziative speciali per vivere la magia dei paesaggi autunnali alla scoperta di un territorio e delle sue proposte culturali ed enogastronomiche.

Un autunno ideale quindi anche per ‘mangiare slow’, assaporando le ricette locali a base di prodotti tipici della stagione come funghi, castagne, zucche, miele, formaggio raviggiolo dell’Appennino tosco romagnolo, pecorino toscano e altri prelibati sapori ereditati da antiche ricette e protetti dai presidi Slow Food.

Il week end del 13 e 14 ottobre 2018 è quantomai ricco di iniziative.

Sabato si inizia la giornata alle 9:30 con “Quattro passi sul tetto della Romagna” un’escursione gratuita su prenotazione che prevede di partire dalla millenaria abetina di Campigna, ricca di storia e fascino, per giungere, attraversando maestose foreste, fino ai panoramici pascoli della Burraia. Qui si potranno ammirare i colori autunnali del parco.

A Santa Sofia nei giorni di sabato 13  e domenica  14 ottobre ci sarà il “Festival del Fall Foliage” con workshop fotografico “I colori della Natura”, escursioni e laboratori. Tutti i dettagli nel programma allegato

Sabato 13, a pagamento, si potrà partecipare alla “Passeggiata con gli asini nel Castagneto e Caldarroste” oppure aspettare il crepuscolo per avventurarsi in un’escursione dal sapore magico nella campagna casentinese, alla scoperta dei suoi rumori e dei tanti animali che popolano i boschi, in particolare il maestoso cervo, in questo periodo in amore.

Se vi sentite particolarmente in forma e desiderosi partecipare ad un trekking, c’è un giro a doppio anello – con partenza a Santa Sofia alle ore 8,30,e ritorno a pomeriggio inoltrato – all’interno della Foresta di Campigna. Uno dei luoghi migliori dell’intero Parco Nazionale per potere ammirare il “Foliage” autunnale.

Domenica 14 ottobre, giornata ideale per andare per sagre. Protagonisti indiscussi la Castagna e i Frutti di Sottobosco.
Troviamo quindi: la Sagra delle Castagne e del Raviggiolo a Premilcuore, la Festa della Castagna a Selvapiana, la Sagra dei Frutti del Sottobosco e dell’Artigianato Artistico a Portico di Romagna e la Sagra della Polenta a Bagno di Romagna.

Per i neofiti della raccolta funghi non mancherà neppure un’escursione conoscitiva con raccolta.

In allegato il programma di “Autunno Slow”

Scarica il file

Per ogni ulteriore informazione riguardo alle iniziative in programma si rimanda al sito ufficiale del Parco.


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni! ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *