Una gita alla Diga di Ridracoli… con Apericena al Tramonto

Battello elettrico sulla Diga di Ridracoli

Quale periodo migliore  dell’estate per una fresca escursione alla Diga di Ridracoli? L’invaso si estende per tre chilometri nello splendido e incontaminato Parco Nazionale delle foreste Casentinesi. La Diga, realizzata fra 1974 e 1982, si trova nel comune di Bagno di Romagna, a 557 metri d’altezza, e rappresenta un equilibrio perfetto fra opere di ingegneria ambientale e rispetto dell’ecosistema.

Una gita alla Diga offre infatti varie possibilità di svago a sfondo naturalistico: è possibile esplorare i vari percorsi attraverso le foreste, ammirando la bellezza della flora e la varietà della fauna, che include daini e caprioli. Ci si può riposare al comodo Rifugio Cà di Sopra per godere del panorama mozzafiato.

Oltre agli affascinanti percorsi via terra, il periodo estivo è particolarmente indicato per le escursioni in battello elettrico, che permettono ai visitatori di raggiungere gli angoli più remoti e nascosti del lago accompagnati solo dai rumori della natura. Il percorso in battello dura all’incirca 45 minuti e può far sbarcare gli escursionisti in un punto che dista appena 40 minuti di cammino dalla celebre e bellissima Foresta della Lama.

A questo proposito, un’ottima occasione per visitare la Diga di Ridracoli è senz’altro l’iniziativa di sabato 28 luglio, un Aperi-Cena sul lago che comprende un fresco aperitivo per grandi e piccini con lauto buffet, l’ingresso alla diga e un affascinante giro serale in battello comprensivo di visita guidata. Questo evento, assolutamente originale, inizia alle 18,00 e termina circa alle 21,30 e vi permetterà di godere delle bellezze del lago e del parco nella suggestiva luce del tramonto.

Ridracoli vi aspetta dunque per un sabato diverso dal solito, con l’intenzione di stupirvi con le sue meraviglie naturali e paesaggistiche e deliziarvi con fresche e genuine specialità del territorio.

Maggiori informazioni sugli eventi in programma sul sito dell’Ecomuseo di Ridracoli.