Ristorante Cinque Cucchiai a Faenza, armonia di sapori dall’Orto Giardino e non solo

Sala interna Cinque Cucchiai - Faenza

 

Ci troviamo a Faenza, all’interno di Villa Abbondanzi, storica villa della famiglia Bucci, immersa in un parco di ben 7 ettari, un luogo incantato pieno di verde con un magnifico laghetto dove vivono degli splendidi fenicotteri rosa, dai quali prende il nome il Ristorante Il Fenicottero Rosa Gourmet, sempre all’interno del resort.

Villa Abbondanzi, elegante e raffinato resort 4 * superior nel cuore della Romagna, offre ai graditi ospiti la possibilità di soggiornare in 16 camere e 5 suites. All’interno della struttura il ristorante, aperto al pubblico, 5 Cucchiai, famoso per i sapori raffinati e le preparazioni tradizionali e senza tempo.

Il Ristorante deve il suo nome al “Cinque Cucchiai”, il dolce tradizionale della famiglia Bucci, proprietaria del Resort, che evoca perfettamente la filosofia che lo ha ispirato: cinque semplici ingredienti capaci di creare un ricordo inciso nel tempo. Si tratta di una sorta di budino con le amarene oggi rivisitato in una mousse di cioccolato fondente con crumble di cacao salato ed amarene.

L’ambientazione del locale evoca con eleganza lo stile provenzale e si presenta curato in ogni minino dettaglio, con una predominanza del bianco che ritroviamo nel tovagliato e nei complementi d’arredo oltre che per le pareti e i soffitti, la nota di colore è assicurata dalle piante che adornano l’ambiente ed i tavoli con discrezione, senza mai essere invasive. L’area conviviale si trova all’interno di una pregevole struttura che si integra perfettamente con l’ambiente circostante e offre all’occhio la possibilità di spaziare oltre, verso il meraviglioso parco in cui si trova immersa.

Ai 5 Cucchiai la cucina è a km 0 e lo abbiamo ben compreso dopo aver conosciuto l’Executive Chef Alessandro Giraldi, che ci ha portato a visitare lo splendido “Orto Giardino” di design progettato da Anna Letizia Monti, agronomo e architetto del paesaggio. Da qui si raccolgono buona parte delle verdure e della frutta che vengono utilizzate in cucina, come ci racconta lo Chef, ed è evidente quanto ci tengano ad utilizzare materie prime di alta qualità.

Da notare che la brigata dei 5 Cucchiai è capitanata dall’Head Chef Alessandro Terrasi. Animato da una grande passione per la cucina creativa, pop-fantasiosa e contraddistinta da influenze fusion, è il pilastro del Ristorante insieme all’Executive Chef Alessandro Giraldi.

Il menù, varia stagionalmente, ed è incentrato principalmente su specialità a base di pesce, circa il 70%, ma non mancano le proposte vegetariane e di carne.

Come si conviene in un ristorante di questo livello, pasta e prodotti da forno, come pane e spianata, sono tutti rigorosamente fatti in casa. Ogni piatto è coreograficamente curato nell’aspetto e nell’impiattamento oltre che nell’armonia di sapori.

Ampia anche la carta dei vini ben studiata per accompagnare le portate presenti nel menù.


Rimani aggiornato sulle Manifestazioni!
📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER