La Sfrappole

Sfrappole
fonte: https://poesiedizuccheroefarina.ifood.it/

 

Le Sfrappole, o Chiacchiere, o Frappe, sono uno dolci per eccellenza del periodo di Carnevale.
Sfoglie prelibate fritte in olio o strutto e spolverate di zucchero a velo che mettono d’accordo adulti e bambini. Ne esistono diverse versioni che differiscono per qualche aroma o per la modalità di stesura della sfoglia.
Croccanti, stuzzicanti e dolcissime, sono davvero semplici da preparare e, soprattutto, non è Carnevale senza almeno un vassoio di Sfrappole.

Ingredienti:

400 g di farina 0
2 uova
50 g di strutto o margarina
50 g di zucchero
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di vaniglia in polvere o anice
latte q.b.
olio di semi di girasole o strutto per friggere
zucchero a velo q.b.

Preparazione

Mescolate insieme la farina con lo zucchero, il sale e l’aroma scelto. Unite lo strutto, o la margarina e incorporaratelo alla farina. Unite poi le uova sbattute e formate un impasto sodo, eventualmente aggiungere il latte necessario. Lasciatelo riposare una mezzoretta coperto da una ciotola rovesciata.A questo punto è venuto il momento di tirare la sfoglia a mano o con la macchina per la pasta.Dalla pasta ricavate delle strisce sottili e tagliatele a rombi con la rotellina dentellata facendo anche un taglio al centro. Friggetele in olio bollente alla temperatura di 170°. Non superate i 180°. Man mano che sono cotte mettetele a scolare su un foglio di carta assorbente.
Lasciatele intiepidire prima di cospargetele di zucchero a velo.


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni! 📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER