Panificio Moretti di Ranchio – Cesena

Panificio Moretti a Ranchio (Fc), la bottega e il pane di una volta

 

Era il primo aprile del 1968 quando Maurizio Moretti aprì le porte del suo panificio a Ranchio, una frazione di Sarsina (Fc) di soli 350 abitanti. La bottega è ormai un tutt’uno con il paese, parte di una grande famiglia e, anche per chi viene da fuori, si percepisce un’atmosfera calda e familiare. Oggi gestiscono il panificio Moretti i figli, Mike e Manuele. Sono cresciuti circondati dalle farine, hanno imparato il mestiere dai genitori e continuano con passione il loro lavoro, sfornando le ricette di una volta, preparate come una volta, dal pane ai biscotti secchi, dai grissini alla ciambella, dalla spianata alla pagnotta. Una carta vincente quella della semplicità e dell’artigianalità, visto che il pane della bottega (la specialità è il pane montanaro con farina di grano romagnolo certificato) viene distribuito ai piccoli negozietti e ai macellai della provincia, fino a Gambettola e, nel 2015, i fratelli Moretti hanno aperto un panificio anche a Cesena, in via Madonna dello Schioppo.

 

Panificio Moretti Ranchio Cesena

 

E non è solo il pane a essere apprezzato, ma anche i grandi lievitati, come il panettone, preparato in modo completamente artigianale, solo con l’aiuto di una vecchia impastatrice. Al panificio Moretti è disponibile il tradizionale (con solo uvetta), Oro (simile al pandoro, coperto da una glassatura di zucchero e farina di mandorla), Frutti di bosco, Cioccolato e pera, Fichi e noci, Zenzero e Limone, glassato al cioccolato o con crema di pistacchio.

 

Panificio Moretti L'Orto del Mariulin

 

Con il tempo il panificio ha poi ampliato la sua offerta, diventando così una specie di aggregatore per le produzioni locali e per le eccellenze nazionali e non. Inizialmente è stata inserita la frutta e la verdura di qualità a km 0, un angolo colorato chiamato “L’Orto del Mariulin”. Poi sono arrivati i formaggi (una cinquantina tra specialità del territorio e proposte francesi e inglesi, come il Blue Stilton), i salumi locali e infine la macelleria con carni italiane e, se possibile, provenienti da allevamenti della zona.

 

Panificio Moretti La Macelleria

 

Tra gli scaffali della bottega non possono mancare il miele a km0, qualche bottiglia di vino, il riso Acquarello, la composta di cipolla di Santarcangelo, le confetture, la passata di pomodoro, l’olio extravergine d’oliva, le tavolette di cioccolato. In questo modo il panificio Moretti offre un servizio a 360 gradi e, tra una chiacchiera e l’altra, il cliente può fare la spesa o può trovare quella chicca gourmet che solo una bottega attenta può offrire.

 

Articolo realizzato da Carlotta Mariani