Appunti di degustazione: Ristorante Dei Cantoni – Longiano

Ristorante Dei Cantoni - Longiano

 

Oggi siamo in giro per le colline cesenati tanto care agli amanti della bicicletta e non solo. Ci troviamo a Longiano, qui i nostri “cronisti del gusto”  Marcella e Christian sono andati a trovare il Ristorante Dei Cantoni.

Ecco cosa ci hanno raccontato.

Fare un salto a Longiano è come regalarsi un piccolo tuffo nel passato. Da roccaforte a difesa dalle incursioni barbariche, ad alleata dei riminesi contro i cesenati che la distruggono a fine del XII sec., rimane proprietà malestiana ancora per un paio di secoli dopo il 1295. Oggi Longiano è diventata uno dei baluardi romagnoli a tutela di tradizione artigianale, architettonica e alimentare.

Il rispetto per un passato faticosamente ereditato e protetto, si nota subito. Questa deliziosa località, che ha guadagnato la bandiera arancione del Touring Club per le sue qualità turistico-ambientali, si presenta raffinata, informale e immersa in una atmosfera senza tempo.

Le indicazioni per il ristorante conducono all’area chiamata “I cantóun”, ossia quello che nel periodo medioevale era il quartiere povero del paese. Ecco da dove ha ereditato il nome, con grande rispetto per il passato, il Ristorante dei Cantoni. Il tragitto sulle stradine in pietra per raggiungere il locale attraverso i vicoli del borgo conduce ad un parcheggio che si affaccia sulle colline. I palazzi che si incontrano sono eleganti nella loro sobrietà. Tutto trasmette un senso di stile intramontabile.
Essendo in prossimità delle feste, a fare gli onori di casa, imponente all’entrata, un grande albero di Natale con decorazioni bianche. Intorno all’albero trovano posto sulle madie e sulle credenze in legno massiccio, lavori di artigianato locale, creazioni tessili fatte a mano ed invitanti bottiglie di vino autoctono. Il locale, che Danilo e Teresa hanno aperto nel 1988, presenta fin dall’ingresso le sue caratteristiche principali: familiarità, territorialità e tradizione.
Al Ristorante Dei Cantoni tutto l’arredo, così come la mise en place, rispecchia la misurata eleganza dei padroni di casa e del borgo stesso. I bicchieri da acqua ricordano affettuosamente quelli reperibili nelle vecchie credenze nelle case dei nonni, mentre i tovagliati richiamano alla mente il lavoro delle artigiane del posto. Il sorriso accogliente e posato di Teresa, il suo saluto con accento francese e la gentilezza delle sue collaboratrici sono importanti ingredienti del successo della loro ospitalità.
Già ad un primo sguardo al menu è possibile cogliere tutta la ricchezza e la qualità dei prodotti trattati al Ristorante Dei Cantoni.

Che fortuna: è tempo di baccalà, di zucca, di carciofi e si possono gustare tartufo e ottimi porcini! Oltre ad avere la certezza che la piadina, servita anche nella versione integrale, e la pasta fatte in casa non sono mai fuori stagione! Tutti i giorni infatti al Ristorante Dei Canton vengono preparati i dolci, impastati pane e piadina preparati con lievito madre naturale e farine biologiche, macinate a pietra del Molino Ronci di Pennabilli.
Si inizia. Come sempre gli antipasti sono un biglietto da visita e al Ristorante dei Cantoni sono di tutto rispetto, sia che si tratti di hors-d’oeuvre di terra sia che si scelga quello di mare.

 

Carpaccio di bovina romagnola servito con porcini sott’olio e tartufo estivo - Ristorante Dei Cantoni - Longiano

 

Il Carpaccio di bovina romagnola servito con porcini sott’olio e tartufo estivo è sicuramente una garanzia per chi ama la carne pregiata, allevata e lavorata con criteri attenti alla qualità. Un piatto che è un perfetto connubio dei sapori forti di terra, che si presenta ricco anche alla vista.
Per quelli non appassionati di carne il suggerimento è sicuramente di non mancare le Polpettine fritte di baccalà con salsa tartara e il Mantecato di baccalà su polenta arrostita. Un mix mare-terra succulento, con il baccalà come protagonista in due consistenze diverse.

 

Polpettine fritte di baccalà con salsa tartara e il Mantecato di baccalà su polenta arrostita - Ristorante Dei Cantoni - Longiano

 

Quando arriva il momento del primo, i Cappellacci ripieni di erbe rustiche serviti con trifola di porcini, mettono d’accordo tutti. Sono sapori noti ma sempre sorprendenti, intensi ma essenziali. Fantastica la pasta tirata ad arte e di spessore e cottura perfetti. La degustazione viene accompagnata dal rosso della casa e da birra artigianale.

 

Cappellacci ripieni di erbe rustiche serviti con trifola di porcini, mettono d’accordo tutti - Ristorante Dei Cantoni - Longiano

 

In attesa dei secondi, due chiacchiere con Teresa ci stanno benissimo! Quello che si evince è il profondo rispetto per le tradizioni e per la genuinità della materia prima, la grande passione che ha mosso lei e il marito ad investire in questa attività e l’ammirazione per il paese in cui hanno scelto di vivere e lavorare. Le soddisfazioni e gratificazioni ricevute nel tempo sono state soprattutto riconosciute dai clienti di sempre e da quelli che si sono succeduti con il passaparola. Ma i due proprietari preferiscono che siano i piatti e il locale a raccontarle. Poi un affondo storico che racconta le origini dell’edificio in cui si trovano I Cantoni, è un momento affascinante e commovente. Si tratta di una delle molteplici proprietà donate da don Baronio che, ricchissimo di famiglia, si privò di tutti i suoi averi a favore dei meno fortunati, dedicandosi alla religione e all’aiuto verso gli altri.
Arriva il momento dei secondi, i Medaglioni di suino di razza pura Romagnola avvolti in pancetta e alloro, cotti alla griglia, serviti con scalogno al balsamico e freschissimi carciofi al tegame.
Le Erbette brasate al tegame (cicorie e bietole), fresche e saporite, completano la portata.

 

Medaglioni di suino di razza pura Romagnola con carciofi - Ristorante Dei Cantoni - Longiano

 

Una cena così ricca di sapori e di gusti senza tempo non può non chiudersi con un dolce. Anzi con “il dolce” perché il Cremoso di mascarpone in bicchiere, con chantilly e croccante alle mandorle e caffè rappresenta uno dei gusti più “proibiti”, intensi e più irrinunciabili di sempre… almeno una volta ogni tanto! Un vero gaudio per il palato.

 

Cremoso di mascarpone in bicchiere - Ristorante Dei Cantoni - Longiano

 

Il Ristorante dei Cantoni ha voluto fortemente rifarsi alla tradizione, conquistandola e tutelandola giorno per giorno per ormai più di 30 anni. La sua è una cucina essenziale legata alla memoria dei sapori del posto, “fatta con orgoglio e semplicità” come affermano i proprietari.
Dando l’arrivederci al Ristorante il pensiero va alla stagione primaverile, ottima scusa per salire in collina, assistendo alle fioriture, e godersi i prodotti della stagione post-letargo e i profumi della campagna.

Marcella e Christian 


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni! 📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER