Decalogo per una pausa pranzo detox anche al lavoro

Poke di salmone

 

È arrivato il momento di disintossicarsi in vista dell’estate e dell’arrivo del caldo. Più difficile mettersi in riga per chi mangia in ufficio o comunque fuori casa. La nutrizionista Elisa Escorihuela, docente dell’Università di Alicante in Spagna, suggerisce però una serie di piatti leggeri e gustosi a base di mele che si possono da portare da casa.

Decalogo della pausa pranzo

In mancanza, l’esperta ha stilato un vero e proprio decalogo alimentare per affrontare all’insegna del benessere la pausa pranzo fuori casa.
Innanzitutto occorre cercare di non saltare i pasti, scegliere l’acqua al posto di bevande zuccherate e optare sempre per la frutta come dessert. Altre regole auree sono contenere il consumo di sale e utilizzare metodi di cottura sani come: piastra, vapore, forno, wok e cartoccio.
Altro suggerimento prezioso è di evitare i cibi dei distributori automatici, contenere il consumo dei caffè giornalieri e svolgere un’attività fisica regolare.

Tenere a mente che bisogna godersi il momento del pranzo, quindi non mangiare davanti al computer.

Il menù settimanale

Se vogliamo essere ancora più rigorosi possiamo pianificare un menù settimanale. Con un minimo di organizzazione, infatti, si possono preparare le ricette facili e gustose consigliate dalla nutrizionista da portare con sé e disintossicarsi nel giro di breve tempo.

Partiamo dal Lunedì con un’Insalata di grano, spinaci, formaggio, mela, noci, olio extravergine d’oliva, sale, pepe e prezzemolo.
Martedì : Poke di salmone, avocado, ravanelli, cipolla e mela.
Mercoledì: Insalata di cavolo rosso, mais, mela, pollo e uovo sodo.
Giovedì è la volta delle Lenticchie stufate con cubetti di mela.
Per concludere Venerdì si con il falso Cuscus di cavolfiore con mela e alici.

Se poi decidete di mangiare una mela come spuntino, mi raccomando, mangiatela a morsi e non sbucciatela perché per conservarne intatte le fibre ed il potere saziante. La buccia è infatti la parte con la più alta concentrazione di fibre.