Strozzapreti al sugo di canocchie… un matrimonio riuscito!

Strozzapreti alle canocchie

 

La cucina romagnola è quanto mai varia e si presta a mille combinazioni. Una pasta tipica come gli strozzapreti, ottimi con il ragù di carne, è squisita anche abbinata al pesce come il sugo di canocchie.

Molto versatili in cucina, e oltreché essere un ingrediente indispensabile in numerose preparazioni, le canocchie sono ottime anche da sole, gratinate o cotte al vapore fanno sempre la loro bella figura!

Dato per assunto che gli strozzapreti li sappiamo fare, ecco dunque come preparare il sugo alle canocchie secondo la nostra ricetta.

Ingredienti per 4 persone:

12 canocchie
1 scalogono
1 spichioaglio
olio d’oliva
1 bicchiere di vino bianco
1 confezione di polpa di pomodoro (400 g)
2 cucchiai di prezzemolo tritato
sale e pepe q.b.

Preparazione

Sciacquate molto bene le canocchie e fatele scolare in uno scolapasta. Conservate quindi le 4 più grosse ed estraete la polpa dalle altre. Per fare questa operazione prendete un tagliere e delle forbici. L’obiettivo è quello di togliere le chele, le zampe e le parti delle canocchie che pungono facendo attenzione a non ferirsi. Per prima cosa, tagliate le due chele grandi vicino la testa. Poi, tagliate la parte degli occhi. Girate la canocchia e tagliate le zampette posizionate sotto la testa e quelle laterali. Procedete eliminando le escrescenze presenti lungo la pancia e le chele posizionate vicino la coda.

A questo punto la canocchia è pulita. Per prelevare la polpa non dovete fare altro che tagliare i laterali (quelli che pungono) e poi, sempre con le forbici, tagliare la parte della pancia da un lato all’altro ed estrarre la polpa che si trova all’interno.

Tritate quindi lo scalogno e fatelo imbiondire in un tegame con l’olio a fuoco dolce insieme allo spicchio di aglio. Mettete poi tutte le canocchie: la polpa a pezzetti e quelle intere tagliate a pezzi nello scalogno imbiondito e sfumate con il bicchiere di vino bianco. Quando sarà evaporato, unite la polpa di pomodoro. Mescolate con delicatezza e fate addensare il sugo. Infine regolate il sale e il pepe. Fate cuocere in abbondante acqua salata gli strozzapreti, scolateli e fateli saltare nel sugo di canocchie qualche istante aggiungendo una generosa spolverata di prezzemolo tritato.


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni! 📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER