I piatti della tradizione romagnola sulla tavola delle Feste

Tavola Natalizia 2018

 

I piatti della tradizione romagnola. Recita il detto “Paese che vai usanze che trovi”. Anche se con la globalizzazione e il cambiamento delle abitudini alimentari le nostre tradizioni si stano un po’ perdendo, almeno per le Festività ci sono alcuni piatti che non possono mancare.
In Romagna i piatti tipici sono numerosi, considerata la sua estensione. Esistono poi delle aree di nicchia, nell’entroterra e sugli Appennini, in cui ci sono delle consuetudini a parte.

In generale però, a casa come al ristorante, sempre più spesso desideriamo riscoprire i sapori che evocano ricordi piacevoli: il Natale di quando eravamo bambini, con la sorpresa sotto l’albero e la tavola imbandita con piatti che non si mangiavano tutti i giorni.

Purtroppo oggi, con la vastità dell’offerta, si è persa quasi del tutto l’abitudine di riservare delle specialità per una ricorrenza specifica. Abbiamo la possibilità di mangiare ciò che vogliamo in qualsiasi momento, però, come spesso accade, il sapore non è più quello rimasto nella nostra memoria.

Cosa ci sarà sulla vostra tavola a Natale?
Io posso selezionare alcuni piatti della tradizione, voi potete “giocare” a comporre il vostro menù ideale per le feste.

Ecco qui le proposte

Antipasti:
Crostini misti
Battilarda di salumi e squacquerone con fichi caramellati
Anguilla marinata

Primi piatti:
Cappelletti in brodo di cappone
Passatelli in brodo di cappone
Pasta battuta alle vongole nostrane
Nidi di Rondine

Secondi piatti:
Faraona disossata
Bollito misto con salse
Rombo al forno con patate e olive
Arrosto di mora romagnola con salsa di scalogno

Dessert
Panettone artigianale o meglio ancora Ciambella romagnola con crema gialla

Cos’altro posso aggiungere… se ho dimenticato qualche piatto da voi preferito, scrivetemi a info@romagnaatavola.it così integro la lista.

Buone Feste!


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni! 📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER